Attualità Provinciale / Via Giuseppe La Farina

Settimana europea della Mobilità, visita dei ragazzi del Verona-Trento Majorana all'Atm

Si è conclusa la prima parte delle iniziative, hub vaccinale all'interno dell'azienda

Si è conclusa oggi la prima parte degli eventi organizzati da Atm S.p.A. per la ventesima edizione della settimana europea della mobilità. “Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti con questa prima Settimana europea della Mobilità targata Atm. – dichiara il Presidente Giuseppe Campagna – per la prima volta si è potuto dare il giusto peso a questo evento di rilevanza internazionale non fermandoci a proclami o attività per addetti ai lavori ma aprendoci alla città e coinvolgendo in particolar modo gli studenti e i giovani. Si tratta di un ulteriore tasello nel percorso virtuoso di collaborazione con la cittadinanza che porterà nei prossimi anni a una completa rivoluzione della mobilità messinese. Il cambiamento più rilevante sarà certamente il nuovo progetto del tram al quale si aggiungeranno una serie di investimenti che tra nuove vetture e nuovi approcci strategici e tecnologici porteranno a servizi sempre più adatti alle esigenze della cittadinanza. Tra le attività che mi rendono particolarmente entusiasta c’è il coinvolgimento degli studenti dell’istituto Verona-Trento Majorana, che hanno potuto visitare e toccare con mano gli strumenti nelle nostre officine di riparazione bus e tram. Molto importante per ATtm è stata anche l’istituzione dell’hub vaccinale all’interno dell’azienda che, anche se in piccola parte, ha contribuito a combattere concretamente la pandemia grazie alle vaccinazioni effettuate”.

Soddisfatto delle iniziative anche l’assessore Salvatore Mondello: “La Settimana Europea della Mobilità nasce anche per una crescita culturale delle nostre abitudini in quanto a piedi o in bicicletta, con il tram o il bus – ha evidenziato l'Assessore alla Mobilità Salvatore Mondello – l’obiettivo è incentivare il trasporto sostenibile per ridurre l’inquinamento ambientale e acustico e la congestione del traffico, migliorando la qualità della nostra vita. In tema di mobilità, l'Amministrazione De Luca si è mossa su due linee di pensiero: quella della pianificazione e della programmazione generale che inciderà sulla visione della città nei prossimi dieci anni con riferimento ovviamente all'elaborazione e all'adozione del PGTU da un lato e del PUMS (Piano Mobilità Urbana Sostenibile), adottato dalla Giunta ad agosto, dall'altro.”

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Settimana europea della Mobilità, visita dei ragazzi del Verona-Trento Majorana all'Atm

MessinaToday è in caricamento