rotate-mobile
Cronaca

"Si sale davanti e si scende dietro" ma il passeggero fa il contrario: cartoncini esplicativi circolano tra gli autisti Atm

Per i conducenti degli autobus far rispettare la misura per rendere più fluida la presenza a bordo è un'impresa. Anche in vista della collocazione dei tornelli

Ai suoi autisti l'Atm ha già inviato la comunicazione interna: i passeggeri devono salire dalle porte anteriori dell'autobus e non da quelle centrali e posteriori dove invece si scende dal mezzo pubblico. Ma il messinese non pare proprio che rispetti la misura facoltativa per rendere più fluida la presenza a bordo in particolare nelle ore di maggiore confusione: nonostante l'apertura della porta anteriore chi è in attesa aspetta l'apertura della posteriore per salire come fosse un'abitudine consolidata. Tutto questo in previsione - a quanto sembra - anche della collocazione di tornelli nella parte anteriore dei bus per il timbro dei tagliandi di viaggio. Tra i conducenti stanno circolando pure dei cartoncini con le procedure per accesso e uscita dal mezzo pubblico gommato. "Si avvisa l'utenza - si legge - che la salita sui mezzi avverrà esclusivamente dalla porta anteriore mentre la discesa potrà essere effettuata dalle porte centrali e posteriori". 

Non escluso nelle prossime settimane che Atm Spa stimoli i passeggeri dopo gli autisti con una campagna di comunicazione. Nei mesi scorsi invece la campagna °mancastamanera" sul divieto della sosta negli angoli dei marciapiedi per i mezzi privati aveva suscitato polemiche per il mancato rispetto della norma anche dalle stesse vetture Atm. Il sindaco Basile sui social aveva tirato le orecchie alla società comunale. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Si sale davanti e si scende dietro" ma il passeggero fa il contrario: cartoncini esplicativi circolano tra gli autisti Atm

MessinaToday è in caricamento