rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Cronaca Taormina

Bimba di un anno operata a Taormina, è fuori dalla terapia intensiva: torna a sorridere con la sua mamma

Era arrivata dal Burundi e operata presso la cardiochirurgia pediatrica per correggere una malformazione cardiaca. I ringraziamenti di Totò Cuffaro e Stefano Cirillo, presidente e vicepresidente dell’associazione onlus Aiutiamoilburundi

La piccola Adonai, la bambina di un anno arrivata dal Burundi e operata presso la cardiochirurgia pediatrica di Taormina per correggere una malformazione cardiaca, è uscita dalla terapia intensiva ed è tornata a sorridere con la sua mamma.

"Grazie a questo intervento, eseguito dal team del dottor Agati, Adonai vivrà. Lei, come tanti piccoli pazienti, continuano ad essere tra noi grazie all'esistenza della Cardiochirurgia di Taormina che, ribadiamo, non può e non deve chiudere, avendo anche un valore internazionale, quale centro di eccellenza, che deve continuare le sue attività garantendo la vita a tanti bambini". Lo dicono Totò Cuffaro e Stefano Cirillo, presidente e vicepresidente dell’associazione onlus Aiutiamoilburundi.

“Un ringraziamento alla solidarietà di tanti amici, grazie alla quale, fino ad adesso, siamo riusciti a dare speranze a tanti bambini del Burundi operati al cuore con malformazioni altrimenti incompatibili con la vita. Adonai, appena le condizioni fisiche lo consentiranno, tornerà con la sua mamma in Burundi e potrà tornare a una vita normale. La sfida, insieme al team di Taormina, oltre a quella di continuare il ponte umanitario, è porre le basi per la prima cardiochirurgia pediatrica in Burundi a Bujumbura. Una sfida difficile e complessa, ma già iniziata", concludono. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimba di un anno operata a Taormina, è fuori dalla terapia intensiva: torna a sorridere con la sua mamma

MessinaToday è in caricamento