rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Cronaca Milazzo

Cadavere di un uomo in mare, il ritrovamento della Guardia costiera tra Milazzo e Vulcano

Secondo le prime informazioni il corpo sarà trasportato al Policlinico per le procedure di riconoscimento. Alcuni tatuaggi potrebbero aiutare all'identificazione

Ancora un cadavere nelle acque di Vulcano. Dopo il ritrovamento appena un mese fa da parte della Capitaneria di porto, un altro corpo senza vita è stato in mare tra Milazzo e Vulcano. La segnalazione è arrivata alla Capitaneria di Porto di Milazzo che è subito intervenuta con una motovedetta e un gommone. Secondo le prime informazioni si tratterebbe di un uomo con alcuni tatuaggi che potrebbero tornare utili per l'identificazione. Dopo un primo sbarco a Patti, il cadavere sarà trasferito all'obitorio di Messina per le successive procedure di riconoscimento.

Le indagini sono coordinate dal magistrato di turno Antonietta Ardizzone dalla procura di Patti guidata dal procuratore capo Angelo Cavallo. Nei prossimi giorni l'autopsia che sarà affidata alla dottoressa Daniela Sapienza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadavere di un uomo in mare, il ritrovamento della Guardia costiera tra Milazzo e Vulcano

MessinaToday è in caricamento