Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca Milazzo

Chiusura pronto soccorso di Milazzo, l'appello in commissione all'Ars

I deputati di Sud chiama Nord Sciotto e Lombardo auspicano una soluzione che sia in grado di dare risposte alle esigenze del territorio senza creare ulteriori disagi

"Chiudere il pronto soccorso di Milazzo è una follia". L'allarme è stato ulteriormente lanciato in commissione sanità dagli onorevoli Matteo Sciotto e Giuseppe Lombardo, deputati di Sud chiama Nord, nel corso dell’audizione in VI commissione. “Siamo favorevoli a qualsiasi soluzione garantisca la sua permanenza a Milazzo”, ha affermato Sciotto, che ha inoltre sottolineato l'importanza di fare fronte comune rispetto ad un’emergenza che non ha colore politico. Sciotto esorta il Governo Regionale ad accettare le richieste avanzate per scongiurare disagi alla cittadinanza con gravi risvolti anche sui livelli assistenziali.

Sulla situazione dell’ospedale Fogliani di Milazzo è intervenuto anche il deputato Giuseppe Lombardo. “Il Sindaco di Milazzo Midili si contraddice palesemente. E’ risaputo che in un primo momento proprio lui era d’accordo con lo spostamento del PS di Milazzo a Barcellona. Adesso per giustificare il suo no cerca di dirottare l’attenzione sulla viabilità e non sulla carenza strutturale di Barcellona", ha detto Lombardo. "Già due anni fa era nota la problematica dal momento che la programmazione dei lavori di ristrutturazione del pronto soccorso aveva sollevato la necessità di trovare una soluzione alternativa sempre a Milazzo", ha aggiunto ancora. "Ci sono 2 milioni di euro dal 2020 del Piano per l’emergenza Covid, ancora non spesi, che se bene utilizzati potevano già dare la risposta per potenziare il pronto soccorso", ha concluso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusura pronto soccorso di Milazzo, l'appello in commissione all'Ars
MessinaToday è in caricamento