rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Cronaca

Corsi di primo soccorso nelle scuole, alla Camera la proposta per gli studenti messinesi

Una tematica importante che deve coinvolgere i giovanissimi. "Indispensabile che si sia qualcuno nelle immediate vicinanze in grado di intervenire avendo a disposizione una ‘cassetta degli attrezzi’ fatta di nozioni e conoscenze che gli permetta di essere determinante", ha detto Matilde Siracusano

“L’obiettivo della nostra proposta di legge è quello di diffondere quanto più possibile la cultura del primo soccorso nel Paese, e per farlo siamo convinti che si debba partire dai più giovani e dalle scuole. Vogliamo intervenire sulle studentesse e sugli studenti, durante il loro percorso formativo, affinché sia loro trasmessa la conoscenza delle tecniche elementari del primo soccorso”. Lo ha detto Matilde Siracusano, sottosegretario ai Rapporti con il Parlamento e deputata di Forza Italia, intervenendo ad una conferenza stampa organizzata a Montecitorio per presentare la proposta di legge “Disposizioni concernenti l’organizzazione di corsi di primo soccorso presso le scuole secondarie di primo e di secondo grado”.

“Ringrazio il movimento giovanile di Forza Italia che ha fortemente voluto questa proposta di legge, e dunque il suo coordinatore nazionale Stefano Benigni, che è anche nostro capogruppo in Commissione Affari sociali alla Camera, Simone Leoni, responsabile dell’organizzazione di FI giovani, e Maria Fernanda Gervasi, coordinatrice dei giovani azzurri di Messina, che con il suo prezioso lavoro ha ispirato questa importante pdl. Sono felice che oggi una giovane donna messinese sia al mio fianco qui alla Camera dei deputati per illustrare uno dei frutti del suo impegno politico, portato avanti tanto nella nostra città quanto a livello nazionale. 

"I ragazzi, questo il nostro convincimento, devono avere delle competenze tali che permettano loro di intervenire, in caso di necessità, per aiutare concretamente chi si dovesse trovare per qualsiasi ragione in pericolo di vita. A scuola come negli ambienti di lavoro chiunque può essere colto da un malore o subire un trauma grave, ed è indispensabile che si sia qualcuno nelle immediate vicinanze in grado di intervenire avendo a disposizione una ‘cassetta degli attrezzi’ fatta di nozioni e conoscenze che gli permetta di essere determinante", scrive ancora.

"Forza Italia ritiene che questa sia una proposta di legge di civiltà, che possa essere positivamente valutata in modo trasversale in Parlamento e che, ne sono certa, una volta approvata sarà accolta con entusiasmo dalle nostre ragazze e dai nostri ragazzi”, ha concluso Matilde Siracusano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsi di primo soccorso nelle scuole, alla Camera la proposta per gli studenti messinesi

MessinaToday è in caricamento