menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Differenziata, via i cassonetti da Provinciale: ma alcuni condomini non hanno ancora sacchi e mastelli

Messina Servizi ha rimosso i contenitori nel popoloso quartiere. Da questa sera controlli dei vigili urbani per evitare le discariche alimentate da incivili. Cucè: "Invito gli amministratori a consegnare il materiale occorrente"

Anche a Provinciale inizia la differenziata, ma il rischio di disservizi è dietro l'angolo. Questa mattina sono terminate le operazioni di rimozione dei sei cassonetti ancora attivi, da questa sera si inizia con la raccolta dell'umido. Ma alcuni amministratori che gestiscono i condomini del quartiere non hanno ancora provveduto a consegnare ad ogni singola famiglia l'occorrente per smaltire i rifiuti nel modo adeguato.

Lo segnala il presidente della terza circoscrizione Lino Cucè. "Messina Servizi ha annunciato la rimozione dei cassonetti già tre settimane fa, ma ancora non è tutto in regola. Faccio un appello agli amministratori affinchè si attivino immediatamente per evitare problemi, dopo mesi di disinteresse. Occorre anche regolare l'apertura dei cancelli per permettere il ritiro dell'immondizia da parte del personale preposto. Spero inoltre che tutti i cittadini possano adeguarsi alle nuove regole, da questa sera la polizia municipale aumenterà i controlli per evitare comportamenti incivili".

Intanto, le prime discariche iniziano a formarsi. Nei pressi dell'ingresso del liceo "Ainis" c'è chi ha già provveduto a gettare ogni genere di rifiuto in strada.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I Lions siciliani donano sei cani guida ai non vedenti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento