Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

Inchiesta per corruzione all'Asp, Calderone: "La magistratura saprà fare luce"

Il deputato nazionale di Forza Italia non risulta indagato e si dichiara estraneo ai fatti. Secondo l'accusa sarebbe lui ad aver esercitato pressioni politiche per la nomina di Alagna e per richieste tramite un intermediario

"Sono assolutamente tranquillo e certo che la Magistratura saprà operare e fare luce, sono totalmente estraneo ai fatti, non mi sono mai interessato delle procedure di nomina del dottore Alagna e non ho mai dato incarico di fare richieste per mio conto": poche parole dal deputato nazionale di Forza Italia Tommaso Calderone sull'inchiesta che vede coinvolto l'ex commissario dell'Asp Bernardo Alagna interrogato ieri pomeriggio in procura per le accuse di corruzione. L'avvocato di Barcellona Pozzo di Gotto eletto alle ultime elezioni sia alla Regione che alla Camera scegliendo la seconda opzione sarebbe l'esponente politico che avrebbe indicato nel 2020 a capo dell'azienda sanitaria provinciale Alagna e che attraverso un intermediario fornito richieste all'ex manager dell'ente di via La Farina. Calderone non risulta indagato. 

Ieri pomeriggio a Palazzo Piacentini Alagna aveva risposto alle domande del Gip Ornella Pastore per le accuse di corruzione.  Alagna ha rassegnato le dimissioni da commissario. L'inchiesta riguarda anche presunte pressioni politiche tramite un intermediario, che avrebbero portato alla nomina di Alagna nel 2020. 

L’indagine sui medici ravvisa invece compensi che non avrebbero dovuto percepire – durante il periodo di emergenza Covid - grazie a nomine specifiche in carico all’Asp. In quattro sono stati iscritti nel registro degli indagati con ipotesi di truffa. Si tratta dei dottori palermitani Marcello Mezzatesta e Edmondo Palmeri, del medico barcellonese Gaetano Torre, e del medico mistrettese Domenico Sammataro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta per corruzione all'Asp, Calderone: "La magistratura saprà fare luce"
MessinaToday è in caricamento