rotate-mobile
Cronaca

Mafia e arresti sui Nebrodi, Lollobrigida: "Grazie ad aumento controlli niente spazio alle frodi su Pac"

Il ministro dopo l'operazione che ha portato a 37 misure cautelari: " "E' la dimostrazione che lo Stato è in prima linea per tutelare e difendere i cittadini e i produttori onesti"

"L'azione di contrasto messa a segno dai Carabinieri del Comando Tutela Agroalimentare, insieme al Ros dell’Arma, che questa mattina hanno proceduto all’esecuzione dell’ordinanza del Gip del Tribunale di Messina, che ha portato all’applicazione di 37 misure cautelari personali e 13 tra sequestri di terreni e conti correnti bancari, dimostra che lo Stato è in prima linea per tutelare e difendere i cittadini e i produttori onesti".

Così il ministro dell’Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste, Francesco Lollobrigida.

"In Italia, grazie all’operato dei nostri uomini e donne in divisa, cui va il mio plauso, e grazie all’aumento dei controlli voluto dal Governo Meloni e alla loro evidente efficacia, non ci sarà spazio, come in questo caso, per quelle associazioni per delinquere di stampo mafioso finalizzato ad estorsioni, traffico di droga e frodi comunitarie in materia di Pac. Perché difendere la qualità significa anche tutelare il valore delle nostre produzioni", conclude il ministro Lollobrigida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mafia e arresti sui Nebrodi, Lollobrigida: "Grazie ad aumento controlli niente spazio alle frodi su Pac"

MessinaToday è in caricamento