rotate-mobile
Cronaca

Jimmy Ghione tra i concorrenti di New Mobility 2023, i sindaci di Messina e Villa in gara come piloti

A Palazzo Zanca la presentazione della seconda edizione della kermesse che sabato vedrà la "sfida dello Stretto". Il programma completo

L'inviato di Striscia la Notizia Jimmi Ghione, l'attrice Giovanna Sannino, la campionessa olimpionica Silvia Bosurgi, i sindaci di Messina Federico Basile e di Villa San Giovanni Giusy Caminiti, il presidente di FNM S.p.A. e ASSTRA Andrea Gibelli. Saranno loro piloti e concorrenti della "New Mobility Messina 2023": la seconda edizione della kermesse che sabato vedrà la "Sfida dello Stretto". Oggi la presentazione a Palazzo Zanca con il vicesindaco e assessore alla Mobilità Salvatore Mondello, l'assessore ai Grandi Eventi Massimo Finocchiaro, il presidente di Atm Giuseppe Campagna, insieme ai componenti del CdA dell'Azienda. 

"Al di là dello spirito goliardico e simpatico, in linea con il clima natalizio, – ha spiegato il sindaco Basile – l'organizzazione di questi eventi è l'occasione ideale per ribadire e promuovere il cambiamento della nostra città verso una mobilità che sia sempre più sostenibile. L'Amministrazione comunale crede in una mobilità differente con sistemi alternativi quali monopattini, bici e autovetture elettriche".

Il vicesindaco Mondello ha dichiarato come "dal 2018 attraverso la programmazione e la pianificazione, con l'Amministrazione De Luca, si sia arrivati a compiere importanti passi in avanti nella mobilità sostenibile cittadina. ATM è sempre al nostro fianco anche per l'organizzazione di eventi come questi che hanno una grande valenza culturale", mentre l'assessore Finocchiaro ha sottolineato come "questa manifestazione arricchisca il programma natalizio varato dall'Amministrazione comunale e allo stesso tempo abbia una funzione di attrattore verso la cittadinanza e i turisti per rafforzare sempre di più il brand Messina".

Il presidente Campagna ha illustrato i contenuti della Sfida dello Stretto, dando appuntamento "all'inaugurazione del New Mobility Messina, prevista oggi, a piazza Cairoli, dalle 18, per concludersi domenica 17 e il cui obiettivo è promuovere le tematiche della mobilità sostenibile, anche attraverso momenti di divertimento e di sana allegria".

Ghione si è detto molto soddisfatto di essere tra i testimonial dell'iniziativa e ha scelto Messina per le novità in tema di mobilità sostenibile che la città sta offrendo. 

conferenza new mobility 2023

Il programma 

In occasione della Sfida dello Stretto, sabato 16 bus e tram saranno gratuiti per l'intero arco della giornata.

All'interno di "New Mobility Messina" previste numerose iniziative da oggi, giovedì 14, sino a domenica 17 dicembre, come l’allestimento di un'esposizione di mezzi elettrici lungo l’isola pedonale di Messina, compresa tra il viale San Martino e piazza Cairoli. I visitatori potranno ammirare e provare auto, moto, bici, scooter e monopattini elettrici scoprendo tutti gli indiscussi vantaggi della mobilità del futuro. Faro della manifestazione sarà la nuovissima monoposto di DS, che partecipa al Campionato del Mondo di Formula E, svelata qualche settimana fa in anteprima alla stampa e che per la prima volta sarà mostrata in pubblico proprio nella città dello Stretto, così come la Ducati che ha dato vita al Campionato del Mondo di Moto E. In esposizione ci saranno anche i nuovissimi bus elettrici di ATM Messina e i mezzi speciali delle Forze dell'Ordine e delle Forze Armate, presenti con stand dedicati. Tra le attività la decorazione di due auto in gara a cura degli alunni degli Istituti Basile e Seguenza. All'odierna inaugurazione presente anche la squadra dell'Acr Messina, che arriverà a piazza Cairoli con un bus di ATM dedicato e decorato in tema natalizio.


Per consentire la manifestazione, vigeranno i divieti di sosta, 0-24, con zona rimozione coatta, nelle seguenti strade: dalle ore 15 di oggi, giovedì 14, alle 12 di domenica 17 dicembre, a) entrambi i lati di viale San Martino, nel tratto compreso tra le vie del Vespro e Tommaso Cannizzaro; b) dalle 8 di domani, venerdì 15, sino alle 12 di domenica 17 dicembre, lato ovest (lato monte) di via Giordano Bruno, nel tratto compreso tra le vie del Vespro e Cannizzaro, ad eccezione degli stalli di sosta riservati ai veicoli di servizio della Guardia di Finanza; 2) dalle ore 8 di domani, venerdì 15, sino alle 12 di domenica 17, divieti di transito veicolare nelle seguenti strade: a) viale San Martino, nel tratto compreso tra le vie del Vespro e Cannizzaro; b) via Cannizzaro, nel tratto compreso tra viale San Martino e via Garibaldi; c) carreggiata nord di via Cannizzaro (direzione di marcia mare-monte), nel tratto compreso tra via Ugo Bassi e viale San Martino; d) via Giordano Bruno, nel tratto compreso tra le vie del Vespro e Cannizzaro; e) parte lato mare della carreggiata ovest di via Garibaldi (direzione nord-sud) in corrispondenza dell’intersezione con via Cannizzaro con le corsie per la svolta a sinistra nella stessa via Cannizzaro, consentendo il transito nella parte lato monte della stessa carreggiata per l’immissione dei veicoli in via dei Mille e la svolta a destra in via Cannizzaro (direzione di marcia mare-monte).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jimmy Ghione tra i concorrenti di New Mobility 2023, i sindaci di Messina e Villa in gara come piloti

MessinaToday è in caricamento