rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca Patti

Parco archeologico di Tindari, Anna Ricciardi direttrice artistica

L'incarico affidato dall'architetto Annamaria Piccione a capo dell'ente

Parco Archeologico di Tindari, affidata ad Anna Ricciardi la direzione artistica degli eventi culturali. Promuovere le bellezze del Parco archeologico e diffonderne la conoscenza anche attraverso l’organizzazione di spettacoli ed eventi artistici. È questo l’obiettivo che ha spinto l’arch. Anna Maria Piccione, direttrice del vastissimo ambito territoriale caratterizzato dalla presenza di straordinarie testimonianze storiche e archeologiche, ad affidare ad Anna Ricciardi la direzione artistica del Parco attraverso un incarico formalizzato nei giorni scorsi.

"Ritengo – è il commento dell’arch. Piccione – che la figura di un direttore artistico risponda pienamente agli obiettivi che ci siamo prefissati, con particolare riguardo alla promozione del Parco attraverso l’organizzazione di eventi e la diffusione di contenuti culturali e artistici. In quest’ottica, la nomina di Anna Ricciardi non poteva che rappresentare la scelta più idonea, soprattutto – ha aggiunto la direttrice del Parco - in ragione della sua lunga e comprovata esperienza nell’ideazione e nella progettazione sul territorio di eventi culturali e artistici di grande spessore".

Direttrice artistica del Tindari Festival dal 2012 al 2021 e della rassegna teatrale del Beniamino Joppolo di Patti dal 2012 al 2014, ideatrice nel 2018 di “Tyndaris Augustea” (a cui la Regione Sicilia ha conferito la titolarità di “evento di grande richiamo turistico”) e direttrice artistica della rassegna “Nebrodes” organizzata dal Consorzio Intercomunale Tindari-Nebrodi nel 2021: quello di Anna Ricciardi è un curriculum di tutto rispetto, soprattutto nell’ambito del site-specific, modalità artistica che prevede una profonda
interazione tra la performance e gli spazi in cui essa si inserisce, con l’obiettivo di esaltare l’identità di luoghi storici (Tyndaris Augustea ne è l’esempio più lampante).

"Sono davvero onorata dell'incarico che mi è stato conferito e ringrazio l'architetto Anna Maria Piccione – ha dichiarato Anna Ricciardi - per la stima e la fiducia che mi ha accordato. Il mio obiettivo consisterà nel valorizzare attraverso l’arte e la cultura il Parco archeologico di Tindari, tra i più estesi e fecondi di storia dell’intera Sicilia. Tutti i quattordici siti di cui è composto il Parco saranno inseriti in una narrazione che mi auguro restituisca ai fruitori la forza e il fascino di un territorio dalla storia millenaria. Abbiamo già aperto un canale di dialogo con le istituzioni culturali e accademiche, con gli enti e le associazioni che da anni operano all’interno del perimetro del Parco, affinché – ha concluso Anna Ricciardi – si crei un’interazione profonda tra tutti i quattordici siti, che devono necessariamente aprirsi  a una trasversalità divulgativa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco archeologico di Tindari, Anna Ricciardi direttrice artistica

MessinaToday è in caricamento