rotate-mobile
Cronaca Mili

Ponte di Mili e viabilità caotica a Pezzolo, la Lega attacca il Comune

Botta e risposta tra il consigliere Giulia Restuccia e il vicesindaco Salvatore Mondello

Botta e risposta in Aula tra la capogruppo della Lega Giulia Restuccia e l'assessore Salvatore Mondello. Motivi del contendere, la mancanza di sicurezza del ponte di Mili Marina e la viabilità secondaria dei residenti di Pezzolo. Nel gennaio 2023 Restuccia aveva presentato due distinte interrogazioni, chiedendo all'amministrazione Basile di intervenire rapidamente in entrambi i casi. Richieste rimaste lettera morta per oltre un anno e riproposte durante l'ultima seduta di Consiglio.

Gravi tutte e due le problematiche. Quelle del ponte Ortera di Mili Marina, pericolante e poco sicuro, risalgono al 2016 (non a caso da allora il traffico è stato dimezzato) e da quel momento né l'amministrazione Accorinti né quella De Luca né quella attuale hanno mosso un dito per risolvere la situazione. “Di parole ne sono state dette -puntualizza Restuccia- ma i fatti parlano chiaro. Solo la settimana scorsa, dopo la nuova protocollazione della mia interrogazione c'è stato un intervento sulla segnaletica pericolante, ma il problema della mancanza di sicurezza del ponte permane. Per quanto riguarda la strada di fuga tra Pezzolo e Santo Stefano di Briga, invece, i residenti rischino costantemente di restare isolati, come già avvenne per una frana nel 2019 verificatasi nell’arteria principale di accesso alla zona, visto che anche la seconda risulta quasi impraticabile”.

In entrambi i casi - sostiene il consigliere - "l'assessore Mondello ha incautamente bacchettato la capogruppo della Lega, sostenendo che le interrogazioni erano state inviate agli uffici sbagliati e sostenendo pure che la seconda era di competenza della Città Metropolitana".

“In realtà -spiega Restuccia- l'assessore Mondello ha toppato perché, carte e numeri di protocollo alla mano, gli ho dimostrato che entrambe le interrogazioni erano state inviate dove previsto e che la responsabilità della mancata risposta non era certo la mia. Inoltre -incalza la capogruppo della Lega- ritengo le repliche e le rassicurazioni dell'assessore Mondello in merito alla risoluzioni dei due problemi non del tutto soddisfacenti, soprattutto per quanto riguarda la via di fuga tra Santo Stefano di Briga e Pezzolo. Visto che come lui sostiene la competenza in merito è della ex Provincia, come mai non ha risposto subito in tal senso?

La verità -conclude Restuccia- è che questa amministrazione ignora le interrogazioni del Consiglio, dimenticando il ruolo fondamentale dello stesso nell'amministrazione della città. Ma così facendo, sorvolando sui bisogni dei messinesi dei quali noi siamo portavoce, dimostra solo mancanza di considerazione per i cittadini”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte di Mili e viabilità caotica a Pezzolo, la Lega attacca il Comune

MessinaToday è in caricamento