rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024

VIDEO | Chiarimenti e correttivi, Basile sul Ponte: "Pronti a tutelare la città di Messina"

Il sindaco ha presentato alla commissione consiliare dedicata all'infrastruttura il contenuto della relazione che presenterà domani a Roma durante la Conferenza dei servizi. "Il nostro territorio è disposto a fare sacrifici ma serve consapevolezza sulle soluzioni ai problemi che il progetto presenta", ha detto

Chiarimenti sulla progettazione esecutiva e sulla realizzazione di una infrastruttura il cui progetto ha subìto delle modifiche fra il 2011 e il 2024, ma che, ancora, non soddisfa diversi criteri tecnici né le aspettative di tutti i messinesi che subirano le conseguenze più importanti della costruzione del Ponte. Sono diversi gli aspetti su cui martedì il sindaco Federico Basile, chiamato a intervenire alla Conferenza dei servizi a Roma, insisterà per "tutelare la città di Messina e i messinesi", ha detto questo pomeriggio a Palazzo Zanca durante la commissione Ponte. Espropri, impatto ambientale, ma anche servizi, pianificazione delle opere a terra e di quelle compensative. Sono diversi i temi che il primo cittadino intenderà affrontare. 

"Più che osservazioni sono criticità su una pianificazione che esiste riguardo il tema dell'impatto ambientale, dei sottoservizi che non è secondario alle esigenze del territorio, ma anche altri elementi che discussi preliminarmente rispetto al progetto definitivo ora aggiornato si potevano superare ma ritengo che la premura nel predisporre un progetto di questo tipo non aiuti rispetto a un territorio disposto a fare sacrifici ma non avendo ancora consapevolezza sulle soluzioni", ha detto Federico Basile. 

Risposte, su tempi normativi e pratici, su cui il sindaco è determinato a vederci chiaro. "Riteniamo che difficilmente i tempi possano essere rispettati con quello che stiamo valutando - ha aggiunto ancora - Anche il tema degli espropri soprattutto perché legato alla realizzazione delle opere e perché non si comprende e non si capiscono i criteri in base ai quali si partirà prima o dopo rispetto a un tema di natura non solo economica ma anche sociale".  Valutazioni, queste, che bisognava fare in maniera preventiva e sui cui la città di Messina si aspetta delle risposte. "Il Ponte si farà nella misura in cui tutte le istanze, i suggerimenti, le criticità vengano chiarite e superate - ha sottolineato ancora Basile - Messina e le altre città coinvolte devono vedere risposte anche nei tempi pratici. Questa interlocuzione con la Stretto mi auguro continui e continui in modo costruttivo". 

Video popolari

VIDEO | Chiarimenti e correttivi, Basile sul Ponte: "Pronti a tutelare la città di Messina"

MessinaToday è in caricamento