rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Cronaca

Il questore consegna l'olio della memoria all'arcivescovo

E' ricavato dagli ulivi piantumati all'interno del parco dedicato a tutti i caduti nella lotta alla mafia sorto dove furono ritrovati i resti della "Quarto Savona 15"

Il questore di Messina Annino Gargano ha consegnato ieri all'arcivescovo di Messina Giovanni Accolla, l'ampolla contenente l' “olio della memoria". L'olio è ricavato dagli ulivi piantumati all'interno del "giardino della memoria", parco dedicato a tutti i caduti nella lotta alla mafia sorto dove furono ritrovati i resti della "Quarto Savona 15", l'auto di scorta al giudice Giovanni Falcone nella quale morirono i poliziotti Antonio Montinaro, Vito Schifani e Rocco Dicillo, nella strage del 23 maggio 1992.

Come già lo scorso anno, l'olio - realizzato grazie all'impegno della Questura di Palermo e dell'associazione "Quarto Savona 15" con la collaborazione degli studenti dell'istituto Majorana e dell'istituto penale per minorenni Malaspina - è stato distribuito alle diocesi siciliane e verrà utilizzato come sacro crisma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il questore consegna l'olio della memoria all'arcivescovo

MessinaToday è in caricamento