Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Taormina

Recidivo beccato dalla polizia municipale con pass contraffatto

E' accaduto a Taormina. Proprio oggi l'uomo, di Mongiuffi Melia, dovrà rispondere in Tribunale per lo stesso tipo di reato contestato nel 2021

Era il 2021 quando la polizia locale di Taormina denunciava D.F., di Mongiuffi Melia, per uso di pass residenti contraffatto ed ironia della sorte risponderà proprio quest’oggi davanti al tribunale per tali fatti. Nella serata di ieri gli uomini del comandante Lo Presti notavano un veicolo in sosta in Piazza San Domenico esporre pass invalidi apparentemente rilasciato dal comune di Messina. 

Il colore un po’ sbiadito del documento ha insospettito uno degli operatori che ha richiesto pertanto agli uffici di corso Umberto un accertamento più approfondito. Tramite collaborazione dell’ufficio pass del comune di Messina è stato accertato che il numero del contrassegno esposto  non era mai stato rilasciato e pertanto si è proceduto alla rimozione del veicolo per assenza di pass residenti.

In tarda serata l'uomo si è presentato al comando di polizia locale lamentando la rimozione del veicolo nonostante lo stesso esponesse pass invalidi. Poi, intuito che i primi accertamenti sulla genuinità del pass avevano dato esito positivo, ha dichiarava agli agenti di aver materialmente prodotto il pass per esigenze personali. La persona è stato denunciato in stato di libertà per i reati di cui agli artt 477-482 Cp ed il pass sottoposto a sequestro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Recidivo beccato dalla polizia municipale con pass contraffatto
MessinaToday è in caricamento