rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Cronaca

Si rompe il rene dopo la seduta di emodialisi, intervento d'urgenza al Papardo salva la vita a un 57enne

L'uomo pervenuto con codice rosso al Pronto soccorso è stato operato dall'equipe del dottore Mastroeni. Potrà continuare il suo iter emodialitico in attesa di trapianto renale

Ancora un intervento d'eccellenza all'ospedale Papardo che salva la vita ad un paziente. Il 16 marzo è stato eseguito presso l’Azienda Ospedaliera Papardo un intervento in urgenza che ha salvato la vita di un uomo di 57 anni residente a Villafranca Tirrena dopo rottura spontanea del rene sinistro.

Il paziente pervenuto con codice rosso al Pronto Soccorso del Papardo, per rottura spontanea del rene sinistro dopo seduta emodialitica, in condizioni critiche, con livelli ematochimici ai limiti è stato stabilizzato e sottoposto in estrema urgenza ad asportazione del rene per cospicuo sanguinamento per la rottura spontanea del parenchima renale.

L’intervento eseguito dal dottore Francesco Mastroeni, direttore della Struttura Complessa di Urologia ed alla sua equipe composta dai medici Alessia Militello e dal Alberto Dominici insieme alla preziosa assistenza anestesiologica diretta da Giuseppe Picone per concomitante stenosi tracheale, ha permesso la sopravvivenza e la stabilizzazione dei parametri ematochimici.

Il paziente era già stato nel 2022 sottoposto sempre in urgenza da Francesco Mastroeni ad un medesimo intervento al rene controlaterale per trauma con rottura completa del rene destro. In atto il paziente è stato dimesso e continuerà il suo iter emodialitico in attesa di trapianto renale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si rompe il rene dopo la seduta di emodialisi, intervento d'urgenza al Papardo salva la vita a un 57enne

MessinaToday è in caricamento