Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca Bisconte

Sgombero scongiurato per una famiglia di Bisconte, Arismè accoglie la richiesta ma dovrà pagare i canoni arretrati

L’intervento dell’avvocato Giulia Mannuccia a sostegno degli inquilini e la disponibilità del presidente La Cava ha consentito di avviare invece il percorso di sanatoria con recupero crediti

Sgombero scongiurato per una famiglia di Bisconte che non aveva mai regolarizzato la propria posizione nell’alloggio popolare gestito da Arismè.

La partecipata ha da tempo avviato una campagna per recuperare i crediti e spingere a sanare le situazioni di morosità ed aveva avviato le procedure di sgombero.

L’intervento dell’avvocato Giulia Mannuccia a sostegno degli inquilini e la disponibilità del presidente di Arismè Vincenzo La Cava ha consentito di avviare invece il percorso di sanatoria grazie al fatto che la signora titolare dell’immobile – insieme al padre che però non occupa più l’alloggio come documentato anche dalla Polizia municipale - risultava infatti inserita nella graduatoria definitiva relativa al risanamento avviato in via Nocera e occupa l’alloggio di Bisconte dal 2005 insieme alla madre invalida, alla sorella e al figlio minore.

Alloggi e botteghe popolari, tra i morosi di Arismè anche negozi "vip": partono le diffide

Il presidente di Arismè, ha dunque accolto la domanda della signora che dovrà ora sottoscrivere regolare contratto di locazione nonché la regolarizzazione con il pagamento dei canoni dovuti anche con possibile rateizzazione.

Il provvedimento attesta l’attenzione che Arismè sta prestando con controlli mirati contro gli abusivi e i morosi.

Proprio in questi giorni sono state scoperte situazioni di illegalità anche per quanto riguarda le botteghe di proprietà della Partecipata. Già due le diffide inviate ad esercizi commerciali che non pagano i canoni dovuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgombero scongiurato per una famiglia di Bisconte, Arismè accoglie la richiesta ma dovrà pagare i canoni arretrati
MessinaToday è in caricamento