Cronaca

Geraci: "Bisconte, un villaggio abbandonato a pochi passi dal centro"

Sopralluogo congiunto con il consigliere e il presidente Atm Giuseppe Campagna. Chiesto il confronto con il vicesindaco Mondello

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MessinaToday

“È una vergogna nel 2019 vedere ancora cittadini dover attraversare quella zona a piedi per raggiungere la fermata più vicina o le poche attività commerciali rimaste, in mezzo al degrado più assoluto.

Un’area spesso avvolta dai fumi tossici dei roghi appiccati ai rifiuti  e senza alcuna sicurezza stradale” . Queste le parole del consigliere Alessandro Geraci (M5S) in riferimento alla parte alta della Via Caltanissetta nel villaggio di Bisconte.

Il villaggio, che rientra in ambito di risanamento, nel 2005 è stato oggetto di un parziale sbaraccamento nella parte superiore che da allora è diventata una discarica di materiale pericoloso a cielo aperto , difatti l’intera area in questione è stata posta sottosequestro.

"Per questo  in attesa di un prossimo confronto con il vicesindaco Mondello con delega al risanamento, in cui proveremo ad affrontare diverse questioni relative al villaggio,  ho chiesto al disponibile presidente ATM Campagna  un sopralluogo per rendersi conto da vicino del problema.

Chiedendo  prima di tutto di aumentare la frequenza della linea 15 che collega Catarratti/Bisconte con il centro cittadino e suggerendo di operare una piccola variante che permetta ai residenti del villaggio di non dovere attraversare più a piedi quell'area abbandonata per recarsi alla fermata ATM permettendogli di riprendere il bus nella piazza antistante la chiesa, come avveniva molti anni fa; in attesa di una vera bonifica dell’intera zona.

Vicepresidente Terza Circoscrizione M5S

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Geraci: "Bisconte, un villaggio abbandonato a pochi passi dal centro"

MessinaToday è in caricamento