rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022

VIDEO | Dalla prosa classica a quella contemporanea, Celi: "Torniamo a essere animali sociali"

Il cartellone della prosa per il 2021/2022 punta tutto su giovani, contemporaneità ma anche su riso e maschera seria. Al via dal 7 gennaio con le "Baccanti" di Euripide nel riadattamento di Sicignano e Vannucci

Dare sostegno al talento dei giovani puntando su attori meno conisciuti ma di qualità. Questo l'obiettivo della direttrice artistica della prosa del Teatro Vittorio Emanuele intervenuta durane la presentazione del cartellone 2021/2022. "Il teatro è vita ed è una forma di energia di cui dobbiamo tutti bagnarci per ritornare a essere animali sociali - ha detto - Abbiamo puntato sul piacere del nuovo teatro con attori giovani, conosciuti e non ma di grande qualità". 

L'Orchestra del teatro torna protagonista, Pappalardo: "Proseguiamo il nostro percorso migliorandoci"

Spettacoli nazionali e internazionali per dare nuova linfa al Vittorio Emanuele, per programmare la ripartenza dopo la fase peggiore della pandemia. "Il covid è stato anche una risorsa e ci ha dato l'opportunità di leggere e approfondire e di trovare accordi fra teatri come quelli di Catania, Palermo e Triste. Il tempo che si è fermato è stato tempo fertile", ha spiegato ancora Simona Celi. 

A dare il via alla stagione saranno le Baccanti di Euripide nella traduzione e riadattamento di Laura Sicignano e Alessandra Vannucci. Una produzione del teatro Stabile di Catania che andrà in scena dal 7 al 9 gennaio al Vittorio Emanuele per la prima nazionale. 

Stagione Prosa 2021.2022 - 2-2

Si parla di

Video popolari

VIDEO | Dalla prosa classica a quella contemporanea, Celi: "Torniamo a essere animali sociali"

MessinaToday è in caricamento