rotate-mobile
Cronaca Montalbano Elicona

Viabilità sui Nebrodi, nuova vita per la strada provinciale 110 “Montalbanese”

Conclusi i lavori di messa in sicurezza . Gli interventi hanno interessato l’importante arteria stradale lunga ben 39 km

Sono stati ultimati gli interventi di ammodernamento, adeguamento e messa in sicurezza della strada provinciale 110 “Montalbanese", realizzati dalla Città Metropolitana di Messina nell’ambito della riqualificazione della percorribilità viaria e della valorizzare dei comprensori turistici del territorio.

Si tratta di una percorso stradale che si sviluppa per ben 39 km, a partire dalla strada statale 113, in prossimità della località Portorosa, e sino alla strada provinciale 122 "Pattese”, e che ricade nei territori dei Comuni di Furnari, Tripi, Basicò e Montalbano Elicona.

Gli interventi sono consistiti nella costruzione di cunette per lo smaltimento delle acque piovane e di muri paraterra, nell’installazione di guardrail, nella scarifica e posa in opera del nuovo asfalto, nell’apposizione di nuova segnaletica stradale verticale e nel tracciamento della segnaletica stradale orizzontale su tutto il tracciato.

“Gli interventi appena ultimati – ha dichiarato il sindaco metropolitano dott. Federico Basile – contribuiscono a migliorare le condizioni di sicurezza della circolazione che interessa i flussi lavorativi, scolastici, turistici e dei servizi insistenti sul tracciato. Stiamo procedendo ad un restyling delle numerose arterie stradali dell’intero territorio metropolitano nell’ottica di un rilancio economico e sociale delle comunità residenti”.

L’importo dei lavori conclusi, eseguiti dalla ditta Valori S.c.a r.l. Consorzio Stabile - Emmecci Srl, ammonta a 3.279.366,91 euro.

La direzione dei lavori è stata curata dall’arch. Francesco Orsi e dal geom. Michele Quarto mentre il responsabile del procedimento è stato l’ing. Antonino Sciutteri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viabilità sui Nebrodi, nuova vita per la strada provinciale 110 “Montalbanese”

MessinaToday è in caricamento