Lunedì, 22 Luglio 2024
Carnevale

Che Carnevale sarebbe senza chiacchiere? Ecco la ricetta casalinga

Dalle dosi agli ingredienti. Come preparare un dolce simbolo di questa ricorrenza

E' uno dei simboli indiscussi del Carnevale insieme a cannoli e pignolata. Nelle tavole messinesi non possono mancare le chiacchiere: invitanti, croccanti e golosissime. Ma avete mai provato a prepararle in casa? Ecco a voi la ricetta che non deluderà grandi e piccini. Scopriamo l'iter da seguire per non sbagliare.

Ingredienti

300 grammi di farina 00

2 uova

30 grammi di burro

2 cucchiai di zucchero

1 scorza di limone grattugiata 

1 pizzico di sale

2 grammi di lievito per dolci

50 ml di grappa

Olio di semi q.b.

Zucchero a velo q.b.

Preparazione

Su un piano da lavoro bisogna riporre una fontana di farina al cui interno porre: uova, burro ammorbidito e sale. Dopo aver rotto le uova cominciare a impastare e aggiungere la  scorza di limone e il lievito. A questo punto bisogna continuare a impastare unendo anche la grappa. E quando l’impasto sarà diventato sufficientemente omogeneo è opportuno creare una palla che va rivestita di carta trasparente e riposta in frigo per almeno 30 minuti. Dopo il tempo di riposo bisogna tirare la pasta con il matterello. Successivamente bisogna porre la pasta su un piano infarinato e formare con le sfoglie dei rettangoli dalle dimensioni che preferite. Successivamente bisogna far riscaldare l’olio e friggere le vostre chiacchiere fino a raggiungere la doratura desiderata. Una volta cotte è necessario farle raffreddare in un recipiente rivestito con carta assorbente. Ultimare infine con una spolverata di zucchero a velo. Le vostre chiacchiere sono pronte per essere gustate, buon appetito!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Che Carnevale sarebbe senza chiacchiere? Ecco la ricetta casalinga
MessinaToday è in caricamento