Sabato, 13 Luglio 2024
Economia

Salone Nautico di Barcellona, per la prima volta c'è la Sicilia: la Regione partecipa con 18 imprese

L'assessore Edy Tamajo: "La Spagna rappresenta un paese chiave di destinazione dell’export siciliano, con una quota del 22% del totale delle esportazioni del settore"

La Regione Siciliana, con 18 imprese, partecipa per la prima volta al Salone nautico internazionale di Barcellona in corso fino a domenica 15 ottobre nel centro fieristico di Port Vell. L’assessorato regionale delle Attività produttive ha concesso, infatti, nell’ambito dei finanziamenti del Po Fesr 2014-2020 per la promozione dell’export, un aiuto indiretto alle aziende per poter essere presenti alla manifestazione fieristica.

"La Spagna – dichiara l’assessore Edy Tamajo – rappresenta un paese chiave di destinazione dell’export siciliano, con una quota del 22% del totale delle esportazioni del settore. Un mercato molto interessante sul quale si concentra l’attenzione del governo Schifani. Appena un anno prima della celebrazione dell'America's Cup, il Salone nautico internazionale di Barcellona incarna lo spirito di questa regata in termini di attività, stand, mostre ed esperienze. E la Sicilia ne è protagonista".

Alle 18 aziende partecipanti, il dipartimento ha concesso un contributo che complessivamente ammonta a circa 80 mila euro. Al Salone internazionale nautico di Barcellona sono presenti sei cantieri, quattro tra marinerie e porti turistici, cinque aziende di charter e noleggio, un’impresa di accessori e due di diving.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salone Nautico di Barcellona, per la prima volta c'è la Sicilia: la Regione partecipa con 18 imprese
MessinaToday è in caricamento