Sabato, 16 Ottobre 2021
Eventi

La Befana 202 di Meter & Miles, servizi sociali in primo piano: così tutti i premiati

Compie 25 anni la manifestazione di Saro Visicaro. L'impegno per i più fragili. “Oggi l'indifferenza non ha più giustificazioni. Una comunità non può essere solo un insieme di interessi privati"

“La centralità del Terzo settore nell'affrontare i problemi sociali che incombono non è compresa dalle istituzioni”. Questo il messaggio emerso ieri alla Sala Laudamo dove Meter & Miles ha consegnato la “Befana 2020”, attestato di merito per l'impegno etico e sociale che è diventato negli anni un punto di riferimento per la città.

Dai partecipanti e dai premiati è emersa forte l'esigenza di non abbassare la guardia rispetto alle esigenze dei più fragili, con un divario sempre più evidente in città. In particolare il magistrato Angelo Giorgianni è stato durissimo sia nei confronti del settore sanitario quanto per quello che riguarda i trasporti. “Oggi l'indifferenza non ha più giustificazioni - ha detto Giorgianni - Una comunità non può essere solo un insieme di interessi privati". Di recente, il magistrato in servizio alla Corte d'Appello di Messina, con il supporto di uno studio legale di Messina, ha  avviato una class action e inviato un esposto all'Antitrust sulla situazione “di monopolio di fatto” dell'attraversamento nello Stretto.

La Befana di Meter & Miles ha compiuto 25 anni. Tema scelto per la manifestazione condotta da Silvana Paratore e promossa dall'associazione presieduta da Saro Visicaro, era racchiuso in una frase di Tiziano Terzani “Facciamo quello che è giusto invece di quello che conviene”. 

Così l’elenco dei premiati:  Bianca Stancanelli, giornalista e scrittrice; Giovanni Renzo, pianista  e compositore; Marcello Mastrojeni, direttore Inps Messina; Tommasa Siragusa, responsabile Biblioteca regionale "G. Longo"; Daniela Conti, ballerina e artista; Rosanna Affronte, poetessa; On the road, Terra di Gesù; Giuseppe Paolo di Bella,_volontario case di cura, Giusy Deodato, mensa Sant’Antonio; Christina Lania, poetessa; Tolga Sahin, ex arbitro internazionale basket; Antonio Rappazzo, ex investigatore; Letterio Manganaro, fondazione Ong Aiutiamoli a vivere; Gregorio Cesareo, pittore; Lorenzo Porretta, scrittore; Pino Apprendi, ex deputato regionale; Giovanni Gulletta,  artista; Francesco Micari, attore; Vittoria Stracuzzi, professoressa storia dell'arte; Fortunato D'Arrigo, ASD Real Camaro; Angelo Giorgianni, magistrato; Ivan Mirko Tornesi, pro Loco Messina Sud; Rotary Club Stretto di Messina - Giuseppe Termini presidente anno rotariano 2018 – 2019; Natale Caminiti e Antonello D'Arrigo - premio Onofrio Zappalà; Paola Andronaco,  operatrice culturale; Egle Cacciola, dirigente Cannizzaro Galatti; Filippo Livio, istituto Dismed e Mario Pio Calogero del dipartimento scienze politiche e giuridiche università di Messina; Nino Micale  presidente associazioni amici dello Jaci e Franco Lavigna, per la sua lunga storia musicale, che durante la manifestazione ha pure improvvisato una sua notissima canzone che molto piace si ragazzi della Meter & Miles: Beddu.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Befana 202 di Meter & Miles, servizi sociali in primo piano: così tutti i premiati

MessinaToday è in caricamento