Note all'alba a Capo d'Orlando, dieci anni di successi

La nuova edizione organizzata dall’Accademia della Musica diretta da Paolo Stervaggi, con il patrocinio del Comune

In uno splendido scenario davanti al laghetto sotto il faro e con il sole, ha avuto luogo, con  inizio alle ore 5.30, “Note all’alba”. Il concerto di musica e contemporanea, organizzato dall’Accademia della Musica, diretta da Paolo Stervaggi, con il patrocinio del Comune di Capo d’Orlando, giunge così all’undicesima edizione.

Ideato nel 2009 dall’allora assessore Annalisa Germanà, “Note all’alba” ha avuto un continuo crescendo di interesse e di pubblico nel corso degli anni, venendo confermato anche dagli assessori Rosario Milone e da quello al turismo attuale, Sara La Rosa, nel palinsesto delle manifestazioni estive del comune.

Folta partecipazione di pubblico sia giovane che adulto, che con grande trasporto ha assistito in spiaggia ad un concerto musicale indimenticabile, nel suggestivo scenario orlandino. Per l’edizione 2019 sono intervenuti: il cantautore Marco Corrao (chitarra e voce); Giuseppe Lazzaro e Fiorella Miracola (violino e pianoforte); Federica Cuscunà e Chiara Paparone (ukulele e canto); Paolo Stervaggi (pianoforte); Giovanni Cortorillo (chitarra classica) e Anthony Pizzino (fisarmonica).

Potrebbe interessarti

  • Nuovi parroci e spostamenti, così le nomine dell'arcivescovo

  • Il Sole 24 Ore boccia Messina per qualità della vita: troppo lunghi i tempi dei processi

  • Lady Gaga, italiana e me ne vanto ma a Naso la aspettano ancora

  • Ferragosto, perché si chiama così e perché è una festa

I più letti della settimana

  • Giardini Naxos, giovane accoltellato all'uscita da una discoteca

  • Ucria, zio e nipote uccisi per un parcheggio: catturato l'uomo che ha sparato

  • Giardini Naxos, muore in spiaggia l'ex ciclista Felice Gimondi

  • Omicidio ad Ucria, oggi i funerali ai Contiguglia ma sulla rete esplode #iostoconSalvo

  • Colpo di scena nel duplice omicidio di Ucria, ad aggredire sarebbero state le vittime

  • Ucria, la procura: "Russo oltre la legittima difesa, i Contiguglia colpiti entrambi in faccia"

Torna su
MessinaToday è in caricamento