rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Sagre

Odori e sapori in piazza Cairoli, parte lo Street Food

Ieri sera l'inaugurazione della quarta edizione dell'atteso evento organizzato da Confesercenti. Messinesi in strada nonostante il maltempo e il sindaco Basile si improvvisa chef

Il maltempo non ha rovinato la festa e alle 18.30 di ieri è partito ufficialmente lo Street Food. Taglio del nastro a cura dell'organizzatore Alberto Palella, presidente di Confesercenti, insieme al prefetto Cosima di Stani e al sindaco Federico Basile. E proprio il primo cittadino ha mantenuto le promesse vestendo i panni dello chef e preparando un piatto gourmet chiamato inevitabilmente "il filetto del sindaco". Poi i primi piatti e le prime file ai 40 stand allestiti in piazza Cairoli che fino al prossimo 16 ottobre prepareranno il famoso cibo da strada, con ricette e specialità non solo siciliane. 

Nel corso della prima serata spazio anche alla commozione. Confesercenti ha voluto ricordare Milena Visalli, la 34enne morta nel giugno di due anni fa per un incidente stradale in sella alla sua moto. Per l'occasione Palella ha consegnato una targa ai genitori della sfortunata donna. Poi si è tornati a festeggiare anche grazie alla musica live dei "Camurria", la prima band ad esibirsi nel palco allestito per l'occasione.

Come accedere all'evento: orari e dove parcheggiare

Le novità dell'edizione 2022

Saranno 40 le “casette food” all’interno del villaggio gastronomico, con altrettante specialità messinesi, siciliane e provenienti da alcune regioni italiane, ma anche con qualche incursione nella gastronomia estera. Nell’ambito dell’evento previsti anche spettacoli di musica live, djset, intrattenimento e show cooking.

Tante le novità di questa edizione. “Abbiamo fatto un grande lavoro di ricerca di nuove proposte food- ha proseguito Palella- e alla fine tra le 40 specialità presenti nel food village la metà saranno new entry. Il churros spagnolo, il panino con la picanha brasiliana, l’angusbab, il cono-cannolo solo per citarne alcune, ma grandissimo spazio sarà riservato come sempre alle specialità della nostra tradizione e chiaramente agli operatori del territorio”.

Non mancherà anche quest’anno il Messina Street Fish, giunto però alla V edizione, tenutasi lo scorso anno nella sede della Fondazione Albatros. Il Messina Street Fish, che si svolge con il sostegno della Regione Siciliana - Assessorato Agricoltura Sviluppo Rurale e Pesca Mediterranea, Dipartimento della Pesca Mediterranea attraverso il PO FEAP 5.68 quest’anno sarà ospitato all’interno di una tendostruttura collocata a piazza Cairoli, teatro di nove show cooking. Al centro il tema della pesca sostenibile con particolare attenzione all’utilizzo del “pesce povero” del nostro mare. Il pescato locale diventerà dunque protagonista assoluto, con l’obiettivo di valorizzarlo ed incrementarne il consumo, e verrà interpretato dalle ricette di prestigiosi chef che si alterneranno ai fornelli, tra cui lo chef Natale Giunta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Odori e sapori in piazza Cairoli, parte lo Street Food

MessinaToday è in caricamento