Politica

Signorino e Cucinotta con la Lega: “Qui si premia la meritocrazia”

I consiglieri della terza e quarta Municipalità spiegano le ragioni della loro adesione. Il commissario Francilia: “In tutta la provincia di Messina registriamo sempre maggiore interesse per il progetto politico di Matteo Salvini”

Arrivano nella Lega i consiglieri della terza e quarta Municipalità della Città Metropolitana di Messina, Nunzio Signorino e Giuseppe Cucinotta.  I due consiglieri circoscrizionali hanno sancito la loro adesione dopo aver incontrato il segretario regionale della Lega Stefano Candiani, il vicesegretario Fabio Cantarella e il commissario provinciale Matteo Francilia. 

Soddisfatto Matteo Francilia, commissario provinciale del Carroccio messinese: "In tutta la provincia di Messina registriamo sempre maggiore interesse per il progetto politico di Matteo Salvini, credo che in breve tempo la nostra provincia potrà competere per numeri e qualità con altre zone in Italia dove la Lega è radicata da tempo”. “Il merito e il gioco di squadra - spiegano i consiglieri Signorino e Cucinotta - sono gli elementi che ci hanno convinto ad aderire alla Lega. Nel partito di Salvini viene premiata la meritocrazia: niente nomi calati dall'alto come spesso accade da altre parti ma valorizzazione di chi sta giornalmente tra la gente . Questo è il nostro modo di intendere la politica.

“Ringraziamo i vertici del partito per l’accoglienza e il confronto fattivo che si è subito aperto sui temi caldi della città metropolitana, siamo certi di iniziare un percorso politico stimolante che ci consentirà di proseguire il nostro impegno per il territorio con maggiore passione ” concludono i consiglieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Signorino e Cucinotta con la Lega: “Qui si premia la meritocrazia”

MessinaToday è in caricamento