rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Politica

Consiglio comunale, Lega sempre più determinante: nuovo ingresso ufficiale

Carmela D'Arrigo ha formalizzato il passaggio al movimento di Salvini. Visita del neo commissario Durigon, altri abbandoni da Sud chiama Nord nei Quartieri

Nuovi passaggi ufficiali in Consiglio comunale alla Lega che da ieri conta su sei esponenti politici. Carmela D'Arrigo, eletta nel 2022 e allora a sostegno del sindaco Basile, dal gruppo misto dov'era transitata nel 2023 approda al movimento di Matteo Salvini. Un ingresso che era nell'aria da mesi e che è stato formalizzato ieri pomeriggio con la visita a Palazzo Zanca del neo commissario regionale Claudio Durigon con i parlamentari messinesi Lega Nino Germanà, Pippo Laccoto e il sindaco di Furci Matteo Francilia. La D'Arrigo si unisce al gruppo composto da Mirco Cantello, Amalia Centofanti, Giulia Restuccia, Emilia Rotondo e Giuseppe Villari. Tra i sei Quartieri dicono addio a Cateno De Luca i consiglieri Francesco Maggio e Salvatore Scandurra, anche loro alla Lega da poche ore.

Dopo gli accordi del 2022 e il sostegno ufficiale all'amministrazione Lega Prima l'Italia è tra i movimenti di opposizione in Consiglio comunale. “La presenza di Durigon in Sicilia e questa sua prima tappa a Messina - commenta il senatore Germanà - sono l'ulteriore testimonianza dell'interesse che la Lega, con in testa il ministro delle Infrastrutture Matteo Salvini, ha per l'Isola e per la nostra città in particolare. Sono certo che la nomina di Durigon contribuirà in maniera determinante al radicamento della Lega in Sicilia e ad accrescere il numero degli elettori del nostro partito in questa regione”.

Germanà ha annunciato nei prossimi giorni nuove iniziative a favore della costruzione del Ponte sullo Stretto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio comunale, Lega sempre più determinante: nuovo ingresso ufficiale

MessinaToday è in caricamento