Lunedì, 22 Luglio 2024
Politica

Il Pd chiude la porta a Cateno De Luca, alle Europee solo candidati dei democratici

Anche il movimento Cinquestelle si smarca dalle richieste di gennaio di Cateno De Luca, Barbagallo ha confermato la posizione regionale nel corso dell'assemblea provinciale del partito

E' ormai chiusa la porta del partito democratico a Cateno De Luca per le Europee 2024 e il collegio Sicilia Sardegna. Di eventuali accordi tra il Pd e Sud chiama Nord oltre che all'Ars se ne riparlerà alle regionali del 2027 e dunque ancora ci sarà tempo per eventuali apparentamenti. E' quanto ribadito nei giorni scorsi dal segretario regionale dei democratici Anthony Barbagallo nel corso dell'assemblea provinciale che si è tenuta con gli iscritti messinesi. "La linea del Pd nazionale e regionale è quella di non ospitare candidati di altri partiti nelle proprie liste" - aveva dichiarato alla stampa Barbagallo e ribadito ai piddini messinesi nel corso dell'ultimo incontro. L'assemblea provinciale infatti si era schierata contro un possibile accordo con Sud chiama Nord alle Europee come De Luca fece nel 2019 con Forza Italia candidando l'allora assessore Dafne Musolino oggi in Italia Viva di Matteo Renzi. 

Lo scorso mese il sindaco di Taormina e leader del movimento aveva dichiarato: “La comunità di Sud chiama Nord ha il consenso per eleggere un europarlamentare nel collegio delle Isole, così da completare la nostra deputazione a tutti i livelli istituzionali. Dunque abbiamo il dovere di provarci. Mentre lavoriamo insieme a Pd e M5S a livello regionale per una intesa comune, con il Pd c’è in corso un'interlocuzione per ospitare un nostro candidato europeo nella loro lista. Non abbiamo fatto lo stesso discorso con gli amici dei 5 Stelle. Se dovesse arrivare da Giuseppe Conte un’apertura su tale ipotesi allora ne parleremo. Ripeto: noi stiamo lavorando per costruire un progetto serio e nazionale, e non c’è spazio per astio personale da parte di singoli territori, anche perché se abbiamo l’ambizione di governare dobbiamo fare delle scelte nette" - conclude Cateno De Luca. Queste le dichiarazioni del 20 gennaio che a distanza di settimane non trovano una sponda dal Pd ma anche dai Cinquestelle che si sono smarcati da una possibile intesa con Sud chiama Nord. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pd chiude la porta a Cateno De Luca, alle Europee solo candidati dei democratici
MessinaToday è in caricamento