rotate-mobile
Politica

Impianti sportivi, la maggioranza boccia l'audizione in Consiglio del sindaco Basile

A richiederla erano stati i gruppi d'opposizione dopo la visita istituzionale del primo cittadino al Coni

Diventa un caso politico la vicenda relativa agli impianti sportivi messinesi e alle collaterali carenze gestionali. In Consiglio, la maggioranza ha detto no alla richiesta di audizione sulla tematica del sindaco Federico Basile, reduce da una trasferta romana che lo ha visto di scena anche al Coni. A richiedere la presenza del primo cittadino in Aula erano stati i gruppi d'opposizione durante l'ultima seduta dedicata alle strutture sportive cittadine.

Da qui il rammarico dei proponenti.  "Mentre il consiglio comunale era riunito per discutere di impianti sportivi e natatori abbiamo appreso dai profili social del sindaco Basile che lo stesso ha partecipato ad alcuni incontri istituzionali a Roma presso la sede del Coni per parlare - testuali parole leggibili su Facebook - 'di impianti e programmazione sportiva a Messina' e dunque abbiamo richiesto, considerata la palese attinenza (se non la totale aderenza) con la fondamentale tematica in discussione, di aggiornare la seduta affinché il primo cittadino potesse rendicontare le certamente meritorie novità. Incredibilmente però la maggioranza targata Basile ha deciso di opporsi e bocciare la mozione presentata non ritenendo - evidentemente - opportuno che il sindaco rendiconti al civico consesso i risultati della trasferta romana - continuano i consiglieri - siamo certi che il signor sindaco per primo, non appena verrà a conoscenza della decisione dei suoi Consiglieri, se ne dolerà e si premurerà di convocare - visto l’estremo rispetto da lui sempre manifestato nei confronti del Consiglio Comunale - i componenti dell’aula Consiliare per offrire le novità portate in dote dalla Capitale”.

A firmare la nota i consiglieri Dario Carbone, Libero Gioveni di “Fratelli d’Italia”, Giandomenico La Fauci di “Ora Sicilia”, Giuseppe Villari e Amalia Centofanti di “Prima l’Italia”, Giovanni Caruso di “De Domenico Sindaco”, Cosimo Oteri di “Forza Italia”, Mirko Cantello e Rosaria D’Arrigo del “Gruppo Misto".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impianti sportivi, la maggioranza boccia l'audizione in Consiglio del sindaco Basile

MessinaToday è in caricamento