Giovedì, 18 Luglio 2024
Politica

C'eravamo tanto amati, la Musolino lascia De Luca per Matteo Renzi

L'annuncio del leader di Italia Viva come un fulmine a ciel sereno. Appena un paio di settimane fa la senatrice pubblicava un post per celebrare un anno da parlamentare con la foto che la ritrae con l'ex sindaco di Messina. Che commenta: "La compravendita dei parlamentari ha caratterizzato tutte le epoche"

La senatrice Dafne Musolino lascia Cateno De Luca e passa armi e bagagli con Matteo Renzi. Ad annunciarlo è proprio il leader di Italia Viva con una nota ufficiale. "Italia Viva - si legge nelle pagine social del partito - accoglie Dafne Musolino con grande gioia. Chi frequenta l’Aula e le commissioni del Senato conosce la preparazione tecnica e la passione politica di questa senatrice che coniuga la sua preparazione di avvocato con la sua esperienza di amministratrice locale in un mix politico di grande competenza. Chiederemo a Dafne di lavorare duro come lei sa fare su tutti principali dossier che riguardano particolarmente il Sud e la Sicilia, a cominciare dalla decisiva battaglia per l’attuazione del Pnrr. Ma le chiederemo anche di aiutarci a livello nazionale a restituire fiducia nella cosa pubblica e nelle Istituzioni. Insieme affronteremo la sfida per le Europee radicandoci sempre di più sul territorio, al centro. Ho ascoltato più volte gli interventi a Palazzo Madama della senatrice Musolino: mai banali e sempre ricchi di proposte e speranze. Benvenuta Dafne: il bello comincia adesso!".

VIDEO | Pergolizzi sull'addio di Musolino: "Deve tutto a De Luca, se questo è il ringraziamento..."

Appena un paio di settimane fa la Musolino pubblicava un post per celebrare un anno da parlamentare, un anno vissuto intensamente - assicura - pubblicando una foto che la immortala con Cateno De Luca. Che ha già annunciato una diretta social sull'argomento. "La compravendita dei parlamentari ha sempre caratterizzato i parlamenti di tutte le epoche… - scrive il leader di Sicilia Vera e Sud chiama Nord, artefice dell'elezione della Musolino - In questi giorni non ho ceduto all’ennesimo ricatto e stamattina la nostra senatrice Dafne Musolino ha ufficializzato la sua adesione ad Italia Viva facendosi irretire dal buon Matteo Renzi".

Un fulmine a ciel sereno al Comune di Messina dove la notizia è stata accolta con sgomento anche dal sindaco Federico Basile che non ha voluto commentare in attesa del dialogo politico con il suo leader Cateno De Luca.

"Non riuscivo ad incidere quanto avrei voluto"

"Il mio passaggio con Italia Viva - si legge in una nota ufficiale della Musolino - costituisce l’ evoluzione naturale di un percorso politico iniziato tempo fa. Si tratta di un’evoluzione naturale del percorso politico che era arrivato ad un punto in cui non riuscivo ad incidere quanto avrei voluto. Avevo ormai maturato la sensazione di essere in una bolla di vetro in cui, pur spendendo forze e mettendoci tutto l’impegno, non potevo incidere ne a livello locale ne a livello nazionale. Il forte senso delle istituzioni mi ha motivato a compiere  questa scelta per onorare la carica che ricopro. È arrivato il momento di dare un contributo alla nascita di un nuovo soggetto politico, Il Centro, che rappresenterà il punto di aggregazione di quei moderati che non si riconoscono nella polarizzazione che c’è attualmente nel nostro parlamento. Ringrazio Cateno De Luca - conclude - per la fiducia e gli auguro ogni bene per i suoi progetti politici".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

C'eravamo tanto amati, la Musolino lascia De Luca per Matteo Renzi
MessinaToday è in caricamento