rotate-mobile
Giovedì, 25 Aprile 2024
Politica

Il no della Lega al bilancio previsionale: "Bocciati emendamenti per aiutare chi vive nel disagio"

Il gruppo politico spiega perché si è detto contrario all'approvazione del documento finanziario passato ieri sera in Aula con 14 voti

No secco della Lega al Bilancio di Previsione 2024-2026 presentato dalla Giunta Basile in Consiglio comunale. “Noi lo abbiamo bocciato e il documento è passato con appena 14 voti -spiegano i consiglieri Mirko Cantello, Amalia Centofanti, Sara D'Arrigo, Giulia Restuccia, Emilia Rotondo e Peppe Villari - quindi per il rotto della cuffia. Ulteriore dimostrazione, nel caso ce ne fosse bisogno, che per vincere in Aula l'amministrazione può contare solo sulle influenze e sui malanni di stagione altrui. Un no, il nostro, motivato anche dalla bocciatura di emendamenti che avrebbero fornito aiuti concreti alle fasce più disagiate della popolazione, della quale l'esecutivo Basile si cura solo a parole”.

A sottolineare un'altra buccia di banana dell'amministrazione di Palazzo Zanca, la consigliera Restuccia, che ha denunciato come sulla pagina del sindaco Basile fosse apparso un post che annunciava l'approvazione del documento contabile, prima ancora che la votazione fosse iniziata.

“Visto che il parere di noi consiglieri non vi serve -ha puntualizzato Restuccia- allora non votiamo neanche. Noi consiglieri abbiamo un peso in quest'Aula?”.

“Anche se il sindaco si è scusato -concludono gli esponenti della Lega- resta l'arroganza di essere certi del risultato. Il post è sparito e quando lo ripubblicheranno ci auguriamo che si scriva che l'immediata esecutività della delibera (in un primo momento confermata) è stata bocciata e che se ne riparlerà tra 10 giorni”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il no della Lega al bilancio previsionale: "Bocciati emendamenti per aiutare chi vive nel disagio"

MessinaToday è in caricamento