rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Politica

Amministrative, Siracusano: "Cateno sbaglia a dimettersi. Io candidata? Disponibile ma deciderà Forza Italia"

A tu per tu con la parlamentare messinese che a Roma è stata la più vicina ai progetti dell'amministrazione De Luca: "Non si lasciano in corso d'opera fondi e programmi per la città"

Lo ha detto privatamente anche a lui: "Il sindaco sbaglia a dimettersi, è un momento molto complicato per la città e serve stabilità, ritengo che la scelta di Cateno De Luca sia errata". E' il pensiero della parlamentare messinese di Forza Italia Matilde Siracusano che da deputata ha lavorato a Roma più degli altri colleghi accanto ai progetti del primo cittadino, in testa sui piani del Risanamento e lo sblocco dei finanziamenti che sono oggi concreti. Lo stesso De Luca in una delle sue ultime dirette l'ha ringraziata per l'attività svolta senza pregiudizi di appartenenza partitica. 

"Non riesco a capire perché De Luca stia anticipando la fine del mandato, i prossimi mesi saranno fondamentali per la città, parlo dei programmi legati al Pnrr e ai fondi previsti, non si lasciano in corso d'opera in questo modo con le dimissioni anticipate, è un passo che non comprendo quello di De Luca". Nei giorni scorsi ma non come candidata prescelta da De Luca (nome che sarà svelato nella notte) il parlamentare regionale Tommaso Calderone per Forza Italia aveva fatto proprio il nome della Siracusano: "Il mio partito non si è ancora riunito per definire candidature e progetti alle prossime comunali, è ancora prematuro parlarne visto che non è detto tra l'altro che si voterà tra la primavera e l'estate a Messina, se Forza Italia riterrà fondamentale il mio impegno per la città non mi tirerò indietro".

Sulle regionali invece dove la proposta forzista su Gianfranco Micciché troverà sulla strada avversaria lo stesso De Luca la Siracusano ha una speranza: "Il gruppo di Cateno fa parte dell'area di centrodestra e l'auspicio è che la coalizione possa camminare compatta, non credo che l'uomo solo contro tutti possa riuscire ad avere la meglio rispetto ai programmi di un'intera coalizione". Il 2022 e in particolare il 2023 quando si svolgeranno le elezioni politiche e forse pure le prossime amministrative potrebbero riservare soprese per la deputata di Forza Italia che non nasconde al momento di voler bissare il mandato alla Camera "E' sotto gli occhi di tutti che qualcosa per Messina ho fatto - conclude - parlano i risultati per me e quello che ho concretizzato per la mia città". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amministrative, Siracusano: "Cateno sbaglia a dimettersi. Io candidata? Disponibile ma deciderà Forza Italia"

MessinaToday è in caricamento