Giovedì, 18 Luglio 2024
Politica Taormina

"Stop ai pacchisti di professione", nuovo regolamento per l'affitto degli immobili del Comune di Taormina

De Luca in consiglio comunale detta le nuove regole. Previsto il Daspo per chi non è in regola con il pagamento dei tributi

Daspo per chi non paga i tributi e niente beni in concessione per 5 anni a Taormina a chi non è in regola. E' quanto stabilito dal sindaco di Taormina Cateno De Luca in Consiglio comunale che ha disposto nuove regole per la gestione degli immobili comunali.

Il regolamento è stato votato con dieci i voti favorevoli e due contrari. "Finora lo sport praticato è stato come truffare il comune di Taormina"  ha detto il sindaco in Consiglio spiegando che solo un immobile affittato su dieci è in regola. "Chi ha truffato per  almeno 5 anni non può avere il bene. Perché anche qui ci siamo ritrovati con soggetti che hanno truffato e hanno calato il pacco anche con altri beni. Quindi una Daspo ben precisa che colpisca in modo diretto e indiretto, anche se è solo socio. I pacchisti di professione con me non sono benvenuti".

"La regolarità tributaria è requisito per poter partecipare ad eventuali assegnazioni di beni comunali, la regolarità deve permanere anche durante il rapporto - ha spiegato -  non è sufficiente che essere a posto quando prendo il bene e dopo divento evasore. Se questo non è previsto è un altro emendamento da fare". 

De Luca ha anche annunciato la costituzione di una società destinata a gestire il patrimonio comunale di Taormina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Stop ai pacchisti di professione", nuovo regolamento per l'affitto degli immobili del Comune di Taormina
MessinaToday è in caricamento