Sanità, l'Asp mette sotto contratto tre nuovi anestesisti

I medici prenderanno servizio a tempo indeterminato. dal prossimo mese. Lavoreranno negli ospedali di Taormina e Barcellona Pozzo di Gotto. La Paglia: "Ci sono state alcune rinunce, non siamo riusciti a coprire tutti i posti disponibili"

I neaossunti Lo Giudice e Raciti insieme a La Paglia e Sindoni dell'Asp

Stamane, nella sede Asp di Messina, tre nuovi medici anestesisti hanno firmato il contratto d'assunzione a tempo indeterminato. I tre professionisti lavoreranno negli ospedali di Taormina e Barcellona Pozzo di Gotto.

Si tratta di Cinzia Lo Giudice Francesco Raciti che hanno scelto la sede di lavoro in base all'ordine di graduatoria. Il terzo, Luigi Cardia, prenderà servizio dal 16 novembre.

"Purtroppo - ha spiegato il direttore generale dell'Asp  Paolo La Paglia - non siamo riusciti a coprire tutti i posti per i quali avevamo la graduatoria dei vincitori di concorso, in quanto alcuni medici anestesisti hanno rinunciato e pertanto i posti a disposizione degli altri ospedali potranno essere coperti successivamente; secondo le procedure concorsuali di legge non possiamo infatti obbligare i vincitori di concorsi a scegliere sedi diverse da quelle man mano disponibili".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla statale 113, muore un infermiere del Policlinico

  • Malore fatale per addetto alla sicurezza della Caronte-Tourist, storico Volontario della Misericordia

  • Cade da un ponteggio, muore operaio in un cantiere a Venetico

  • Fase 2, le regole da seguire su auto e moto per evitare multe

  • Niente più vocazioni, le Suore Figlie della Carità lasceranno Messina e il Collereale dopo 118 anni

  • Sarà seppellito a Cinquefrondi Alessandro Aimola, il Volontariato messinese in Cattedrale

Torna su
MessinaToday è in caricamento