rotate-mobile
Guide gastronomiche

50 Top Italy 2024, nella guida migliori ristoranti Luxury quattro sono nel Messinese

Da Taormina alla Isole, ecco quali sono le strutture che spiccano nella classifica

Svelata la classifica completa di migliori ristoranti categoria Luxury per 50 Top Italy 2024, guida online del meglio del Made in Italy dentro e fuori dai confini nazionali. Le strutture presenti in questa sezione della guida  sono 103: le prime 50 in classifica e 53 denominate eccellenti. In testa la Campania con ben 26 indirizzi, seguita dalla Toscana con 13 indirizzi, Sicilia e Lazio con 11 indirizzi e Lombardia 10. Al primo posto c'è Villa Crespi di Antonino Cannavacciuolo, la struttura dello chef di origine vicana e della moglie Cinzia Primatesta a Orta San Giulio, sul Lago d’Orta. Massiccia la presenza della Sicilia nella classifica con una cospicua presenza di strutture del Messinese che raggiungono quota quattro, vediamo quali sono.

 Dodicesimo posto per The Ashbee Hotel – St. George Restaurant by Heinz Beck a Taormina  di cui si scrive: "Il ristorante è ispirato dal celebre Heinz Beck, e trova nel giovanissimo Salvatore Iuliano un superbo “facitore” e interprete nel segno di visione innovativa della gastronomia, valorizzazione dei prodotti isolani, profondità, tecnica superba, voglia di sfidare, talvolta pure felicissima imprevedibilità dei risultati. Per un viaggio goloso e giocoso fra contrasti, cromatismi e contrappunti che vale il “detour” arrivano scampo, albicocca, pala di fico, guanciale e tuberi, bottoncini al nero dei Nebrodi, topinambur, “Tuma Persa” e caffè, yogurt, kiwi, cioccolato bianco ed erbe di stagione. Adeguati carta dei vini e servizio".

Ventunesima posizione per l'Hotel Signum a Malfa – Salina così definito, in parte,  nella guida: "Non è il posto per chi si aspetta sfarzo e ostentazione, qui si gode del fascino e dell’eleganza discreta di una bella casa eoliana e dell’innata vocazione della famiglia Caruso all’accoglienza. La proposta gastronomica è una vera e propria coccola a cominciare dalla colazione, con un’imperdibile brioche calda e profumata con granita di mandorla, fino ai cocktail per il dopo cena (il Bloody Mery eoliano imperdibile). Le stanze sono curate nei dettagli, esprimono al massimo l’accoglienza familiare siciliana".

 Venticinquesima posizione per il Therasia Resort Sea & Spa Il Cappero  e Tenerumi​ a Lipari."Due le proposte gastronomiche fine dining di questo Resort - troviamo nella descrizione di -sull’isola di Vulcano. Entrambe godono di un panorama che non abbiamo paura a definire tra i più belli del mondo. Il Cappero è condotto dalla mano felice dello chef Giuseppe Biuso, che mette nei suoi piatti fatti di tecnica e raffinata sostanza tanta Sicilia. I Tenerumi invece ospita lo chef Davide Guidara ed ha una impronta vegana, qui non troverete la carta dei vini ma un pairing con drink a basso tenore alcolico".

Trentaduesimo posto per Grand Hotel Timeo – A Belmond Hotel Otto Geleng a Taormina: "Il lusso rutilante di uno splendido gioiello dell’hôtellerie mondiale, punto d’incontro della haute internazionale, che è stato – era il 1873 – il primo albergo della meravigliosa cittadina. Il raffinato ristorante è doverosamente dedicato al pittore tedesco Otto Geleng, che per primo intuì le potenzialità turistiche di Taormina e convinse una locale famiglia di imprenditori a edificare il primo luogo di sosta del tempo", solo per citare una parte della descrizione.

Il 17 ottobre è stata presentata la guida delle Trattorie e Bistrò Moderni, il 24 ottobre la sezione Cucina d’Autore, ovvero i ristoranti con spesa media intorno ai 100 euro e il 6 novembre è stata la volta dei Grandi Ristoranti.

La pubblicazione della guida terminerà con il Gran Galà della Cucina Italiana, presentato da Federico Quaranta, martedì 12 dicembre al Teatro San Babila di Milano, dove dal vivo verranno consegnati tutti i premi speciali e si scoprirà anche quali sono i 50 Migliori Ristoranti Italiani nel Mondo (fuori dall’Italia).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

50 Top Italy 2024, nella guida migliori ristoranti Luxury quattro sono nel Messinese

MessinaToday è in caricamento