rotate-mobile
Programmi televisivi / Taormina

Il "re" dei piano bar di Taormina a The Voice Senior

Le immagini della performance di Antonello Tonna, musicista sopravvissuto al naufragio della Concordia

Grandi emozioni nella scorsa puntata di The Voice Senior su Rai Uno. A entrare nel team di Gigi D'Alessio, con il brano  di Lucio Dalla "Piazza Grande," Antonello Tonna, pianista e cantante catanese ma con un legame speciale con Taormina. L'artista, che per una vita ha fatto  piano bar in giro per il mondo durante le stagioni estive ha lavorato e continua  a lavorare  in tutti i grandi hotel della Perla dello Ionio. Tonna, nel programma condotto da Antonella Clerici, ha incantato subito i giurati  con la sua interpretazione del brano di Dalla raccontando anche un'esperienza che lo ha segnato quando era in servizio sulle navi: Antonello è infatti  sopravvissuto al naufragio della Costa Concordia.

"Per salvarmi mi sono dovuto buttare a mare - ha confessato con la voce spezzata in tv - quando mi sono buttato mi ripetevo fra me e me che dovevo stare calmo, mentre nuotavo mi è venuta in mente Rapsodia in blu
di Gershwin che avevo suonato prima e questo mi ha rasserenato e ho raggiunto l'isola del Giglio e mi sono salvato".

The Voice Senior: il video dell'esibizione di Antonello Tonna

Ma come ha vissuto questa avventura televisiva  il musicista siciliano? "Partecipare a The Voice - dichiara a MessinaToday il 71enne -  è stata per me un'esperienza stupenda. E' un premio che faccio a me stesso per i miei oltre cinquant'anni di attività professionale, perchè ho iniziato negli anni '70 a suonare con i gruppi a Catania. Facevamo la black music. Negli anni '80 mi sono messo a suonare da solo facendo piano bar, cominciando questo bellissimo mestiere. La musica è stata sempre dentro di me, perchè da piccolino suonavo già il pianoforte in quanto mio padre era un musicista e suonava nelle  orchestre, insomma la musica era di casa. Negli anni '80 ho girato parecchio ho lavorato a Capri, Cortina,  Monte Carlo a Ginevra, in tutti gli hotel di Taormina in cui continuo a suonare. Dal 2000 al 2016 ho lavorato nelle navi da Crociera ogni inverno e poi d'estate tornavo e facevo la stagione a Taormina".

 E la reazione alla chiamata di The Voice qual è stata per Tonna? "Quando mi hanno chiamato per partecipare a The Voice ho fatto le selezioni a Roma dove eravamo tantissimi  e poi sono sta chiamato per partecipare al programma a Milano. Un' emozione bellissima, perchè  ci sono studi stupendi, i musicisti dell'orchestra sono bravissimi. Per me  ho già vinto a prescindere da come andranno le cose. Ho superato la prima blind e per me è già stato importante partecipare. E' un sogno grande, bellissimo. Ho scelto il team D'Alessio anche se si sono girati anche Clementino  Arisa. Ho scelto lui perchè è un musicista, poi l'ho visto l'estate scorsa a Taormina e l'ho scelto in quanto è più vicino a me a livello di musicalità". Cosa aspettarsi dai prossimi step? "Comunque vada- continua Tonna- sarà un successo, mi sono arrivati un sacco di messaggi di solidarietà di amici, di musicisti, di colleghi e di fan suoi social e prossimamente organizzerò un concerto in teatro con tutte le più belle musiche italiane  arrangiate da me".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il "re" dei piano bar di Taormina a The Voice Senior

MessinaToday è in caricamento