rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Calcio

Parisi e Crea gli allenatori della Primavera del Messina

Giuseppe Cosimini e Domenico Moschella siederanno rispettivamente sulle panchine di Under 15 e Under 17 Nazionale. A guidare l'Under 15 regionale sarà Umberto Fabiano

Il Messina ha definito gli accordi con i tecnici che guideranno le formazioni del settore giovanile. Al duo tecnico formato da Roberto Crea ed Alessandro Parisi è stata affidata la Primavera. Giuseppe Cosimini e Domenico Moschella siederanno rispettivamente sulle panchine di Under 15 e Under 17 Nazionale. Ad allenare l'Under 15 regionale sarà Umberto Fabiano. Una conferma dunque, seppur in una categoria diversa, per Parisi, reduce da una splendida annata con l’Under 15 Nazionale del Messina, giunta fino agli ottavi di finale della poule scudetto. Ex calciatore professionista e bandiera del Messina degli anni d'oro, Parisi in precedenza ha anche ricoperto il ruolo di team manager in prima squadra. Da allenatore, prima di riabbracciare il biancoscudato, ha collaborato con Ssd Unime e Camaro. A condividere la panchina con l'ex terzino giallorosso sarà Crea, nativo di Reggio Calabria, già in possesso di Diploma Uefa B e in attesa di esami per il livello A, dopo avere frequentato il relativo corso. Svariate le collaborazioni con club calabresi, sia con le prime squadre che in ambito giovanile, tra questi Hinterreggio, Gallicese e Bocale.

Passando all'Under 17, per Cosimini proseguirà la collaborazione con l'attuale staff dirigenziale del settore giovanile, con cui ha condiviso fino allo scorso anno l'esperienza al Camaro. Per lui si tratta anche di un ritorno all'Under 17 Nazionale del Messina, guidata nella stagione 2021/2022. Tecnico tra i più apprezzati del panorama regionale siciliano, Cosimini vanta una lunga carriera spesa fin qui nei campionati giovanili, a partire dalla stagione 2010-2011, nella quale si laureò campione d’Italia di Lega Pro con i Giovanissimi nazionali del Milazzo, condotta al quarto posto un anno dopo. Passato all’Acr Messina (2012-2013), ha vinto il torneo nella categoria Giovanissimi regionali. Nel 2013-2014 raggiunse le finali play-off di Chianciano Terme con gli Allievi nazionali. Rimarrà ancora in biancoscudato prima di legarsi al Città di Messina, compagine con la quale vincerà il girone siciliano per due anni di fila e un titolo regionale alla guida dell’Under 19.

Con l'Under 17 del Camaro, nella stagione 2019/2020, conquistò il primo posto matematico nel proprio girone già prima dell'interruzione causa Covid. Anche l'annata successiva fu fortemente caratterizzata dalla pandemia e la stagione si interruppe dopo appena sette gare disputate in avvio. Ha ritrovato il neroverde nell’ultima stagione, che è valsa ancora un'affermazione nel girone regionale e la partecipazione alle finali siciliane. Anche Domenico Moschella continuerà l'avventura al fianco della dirigenza, alla quale è stato legato negli ultimi anni trascorsi al Camaro. Dopo una lunga carriera da calciatore, che lo ha visto anche vestire la maglia del Messina in C1, ha esordito da tecnico nella stagione 2009-2010 con l’Akron Savoca, passando poi alla Jonica, della quale ha guidato inizialmente l'Under 15 Regionale e successivamente la squadra maggiore, condotta in Eccellenza nel 2018. Nel 2019-2020 l’esperienza in Promozione con l’Igea 1946. Nell’ultimo biennio Moschella ha raccolto importanti risultati con l’Under 15 regionale del Camaro, contribuendo alla crescita di tanti atleti. oggi tra i professionisti.

Il Messina, da fuori classifica, prenderà parte anche al girone regionale Under 15 con Umberto Fabiano nel ruolo di allenatore. Catanese classe 1992, ha fatto il suo esordio da tecnico nel 2011 nel vivaio dell’Acireale. Un anno più tardi si è trasferito a Milano, entrando a far parte dello staff della scuola calcio Accademia Inter e nel frattempo ha ottenuto l’abilitazione Uefa B. La voglia di crescere e di viaggiare lo ha portato in Canada nel 2015 e sono state svariate le collaborazioni con società calcistiche del territorio. E’ rientrato in Italia nel 2017, legandosi al Calcio Catania. Successivamente, ancora in territorio etneo, ha ricoperto un ruolo fondamentale nello sviluppo del progetto New Team. Nell’ultimo quadriennio si è diviso tra Germania, allenando in prime squadre come ASD Berlin e Club Italia, e la sua nazione d'origine, ricoprendo il ruolo di vice[1]allenatore di Giuseppe Mascara nelle esperienze di Troina e Siracusa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parisi e Crea gli allenatori della Primavera del Messina

MessinaToday è in caricamento