Hockey, il Cus Unime pareggia a Ragusa e vola al round 2 di Coppa Italia

Il team messinese avanza alla fase successiva grazie alla differenza reti. Al "Colajanni" finisce 2-2

Basta il pareggio al Cus Unime per continuare l'avventura in Coppa Italia. Al Colajanni, il team messinese blocca sul 2-2 la corazzata Ragusa, e nonostante  la graduatoria del girone trovi sia ragusani che messinesi appaiati con il medesimo punteggio, si aggiudica l’ambito passaggio al Round 2 di Coppa Italia, in programma il prossimo fine settimana a Roma, grazie ad una migliore differenza reti negli incontri disputati tra le due squadre con la seconda in classifica, la PGS Don Bosco: vittoria per 3-1 del Cus e solo per 1-0 del Ragusa.


I ragazzi allenati da Giacomo Spignolo giocano praticamente la gara perfetta. Inizialmente in svantaggio a causa della rete dei padroni di casa griffata da Ottavio Murè che approfitta di uno svarione difensivo degli ospiti (uno dei tanti ex cussini adesso in maglia ragusana), i gialloblu ribaltano alla grande il risultato con l’1- 2 firmato da Andrea Siracusa e Gigy Spignolo che, tra l’altro, interrompono l’imbattibilità dell’estremo difensore di casa, sino a questo momento imbattuto in Coppa Italia. Alla fine Montes riesce a portare sul pari i padroni di casa che, negli ultimissimi minuti hanno anche 2 ghiotte occasioni per trovare il vantaggio ma alla fine il risultato si ferma sul 2-2, sufficiente al CUS per festeggiare il passaggio al turno successivo.

“Non posso che essere soddisfatto della prova dei miei - cosi commenta mister Spignolo a fine gara - tutti hanno giocato una bellissima gara e trovare questo risultato importante contro un Ragusa che sicuramente si giocherà un posto da capolista nel prossimo torneo di Serie B non può che renderci felici, tanto più perchè ci permette di accedere al Round 2 di Coppa Italia. Un risultato che ci inorgoglisce parecchio e che onoreremo al meglio anche se ci troveremo di fronte a squadre di grande livello. Bravissimi ragazzi".

A Roma i cussini saranno impegnati contro l’Hc Avezzano, HC Mogliano Marche ed HC Olimpia Torre Santa Susanna. Solamente 2 squadre accederanno al Round 3 (mai raggiunto dai messinesi), composto solamente da squadre di Serie A.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donne contro le donne, esplode il caso delle vignette "scandalose" di Lelio Bonaccorso

  • Covid, è morto il sindacalista Santino Paladino

  • Stroncato da un malore mentre consegna la frutta a un cliente, muore il titolare di una azienda

  • Coronavirus, due i casi a Messina con la sindrome di Kawasaki

  • Messa della vigilia di Natale alle 20, cenoni e tombolate con parenti "ristretti": prime anticipazioni sul Dpcm delle feste

  • Il supercriminologo: “Su Viviana e Gioele riparto da zero ma i dettagli parlano chiaro”

Torna su
MessinaToday è in caricamento