rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Sport

Kairos Racing si aggiudica la 4H Endurance al Kartodromo di Messina 

Giovanni Rizzo e Davide Campione hanno trionfato nella gara di quattro ore organizzata dal Karting Club Messina del responsabile Duilio Petrullo 

La coppia formata da Giovanni Rizzo e Davide Campione trionfa nell’avvincente 4H Endurance al Kartodromo di Messina. Kairos Racing si è aggiudicata la seconda spettacolare prova stagionale del Campionato Regionale ASI – SWS Endurance 2024 grazie ad un’eccellente prestazione di squadra. Pole position e poi successo in gara: meritato en plein in una giornata da protagonisti indiscussi. L’appuntamento organizzato dal Karting Club Messina del responsabile Duilio Petrullo ha visto complessivamente 18 team darsi battaglia in pista, suddivisi nelle tre categorie (F1, F2, F3). Si è cominciato dopo il briefing e il sorteggio elettronico dei kart con le qualifiche di 10’ utili a determinare la griglia di partenza. Kairos Racing ha messo immediatamente le cose in chiaro grazie al miglior crono (37.625) stabilito da Davide Campione valso la pole. Prima fila completata da Leopard, poi Trinacria e Gattopardo. Subito grandi emozioni al via. Dopo le prime curve è infatti già lotta serrata. Valentino Fusco (Leopard) si porta al comando superando Davide Campione (Kairos Racing). Marco Broccio (Senza Filtro) balza dalla quinta alla terza posizione. Basta qualche giro, però, a Kairos Racing per riprendersi la testa, mentre Leopard, Trinacria, Senza Filtro e Gattopardo inseguono. Diverse le strategie attuate dai team nel corso della gara. Leopard precede Trinacria e Maiden MRT dopo un’ora, ma Kairos Racing ha osservato una sosta in più. Trinacria e Maiden MRT conducono a metà gara con sole quattro soste, contro le cinque di Senza Filtro e le sei di Kairos Racing, Leopard e Gattopardo.

L’ultima fase è da vivere col fiato sospeso. Momento cruciale alla chiusura della pit lane. Ristabilito il perfetto equilibrio nei cambi (12), in una situazione che vede tutti i migliori a stretto contatto per contendersi le posizioni di vertice, Kairos Racing è in testa per percorrere gli ultimi minuti davanti a tutti e involarsi verso la vittoria finale. Giovanni Rizzo taglia il traguardo allo scadere delle quattro ore (321 giri) e può così festeggiare con la bandiera a scacchi nel giro d’onore una vittoria da applausi. Leopard con Valentino Fusco e Sara La Fauci chiude secondo a 11.416, siglando il best lap (37.518), confermandosi ad alti livelli. Senza Filtro con Marco Broccio e Luigi Pizzuti si assicura un buon terzo posto a 33.447. Quarto, gravato di una penalità di 7”, Gattopardo (Fabrizio Anello-Mirko Chiarenza), poi Trinacria (Cristiano Chiarenza-Lorenzo Tappa), penalizzata di 5”, quindi Maiden MRT (Carmelo Garufi-Riccardo Irrera), Kairos Next Generation (Mario Barbaro-Antonio Minutoli) e MRT Pro (Andrea Alberti-Federico Miduri) per la F1.

Nella F2 (13 pits) brilla Team Killers (Antonio Bartolotta, Riccardo Bartolotta, Salvatore Pisano) imponendosi in 313 giri su Vulcan RT (Milo Barbera-Giuseppe Greco) e Team Adrano (Loris Badalati-Giuseppe Romano). Nella F3 primo in 312 giri è STP Racing (A. Catarro-E. Leopardi), con Fire MRT (Simone Bongiorno-Andrea Brusca) e Ice MRT (Andrea Cardile-Massimiliano D’Angelo) rispettivamente secondi e terzi. A chiudere l’evento la festa del podio della 4H Endurance per i primi tre team classificati di ogni categoria e i piloti autori della pole position e del “best lap” assoluto della manifestazione. Il Campionato Endurance tornerà il prossimo 11 maggio, quando la 2H in programma sarà valida anche per il Campionato Interprovinciale che si svolge in collaborazione con il circuito di Ispica. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Kairos Racing si aggiudica la 4H Endurance al Kartodromo di Messina 

MessinaToday è in caricamento