Nuoto, a Messina il campione Marco Orsi

L'atletaq emiliano delle Fiamme Oro – Polizia di Stato trascorre annualmente parte delle vacanze estive a Messina, c Per mantenersi in forma ha scelto la piscina di Fiumara Guardia

Ospite d'eccezione alla piscina "Vittorio Magazzù" di Fiumara Guardia. L’impianto gestito dalla Power Team del presidente Alessandro Accolla ha
visto allenarsi, infatti, Marco Orsi, nuotatore della nazionale italiana specializzato nelle distanze brevi di stile libero, dorso e delfino e nelle staffette. Il 29enne emiliano delle Fiamme Oro – Polizia di Stato trascorre annualmente parte delle vacanze estive a Messina, città dove la fidanzata Sara Alesci, anche lei nuotatrice, viene a trovare i parenti a Faro Superiore. E per mantenersi in forma l'atleta emiliano ha scelto proprio la struttura di Fiumara Guardia.

“Ringrazio Massimo ed Enrico Giacoppo e lo staff della “Vittorio Magazzù” per la gentile ospitalità – ha dichiarato Orsi, da poco tornato nella sua Bologna – ho potuto portare avanti il programma previsto con intense sedute mattutine, seguito a bordo vasca da Sara, diventata nell’occasione la mia allenatrice. Preferivo cominciare alle ore 8 per evitare il caldo più forte e mi sono trovato davvero bene a pochi metri dalle incantevoli acque dello Stretto. Messina mi piace molto e ci torno sempre con entusiasmo. Sono innamorato della cucina ed, in particolare, di dolci e rustici. Nei precedenti anni, ho girato l’intera Sicilia, ammirandone le tante bellezze paesaggistiche, storiche e culturali, mentre questa volta abbiamo preferito rimanere in zona. Il 19 e 20 settembre sarò a Trapani per un camp tecnico, rivolto ad esordienti, agonisti e master dell’intera regione”.

Il coronavirus ha profondamente cambiato il calendario agonistico 2020. “Lo ha praticamente stravolto. Sono state rinviate di 12 mesi pure le Olimpiadi. A Tokyo punto ad esserci, sarebbe la mia terza partecipazione alla rassegna a cinque cerchi dopo Londra 2012 e Rio de Janeiro 2016. Un obiettivo di prestigio per ogni atleta, a cui tengo tantissimo e che cercherò di assicurarmi. Ho preso parte a Roma ai Campionati Italiani, che sono serviti, soprattutto, a riprendere confidenza con le competizioni dopo il lungo stop forzato, ma è stato soltanto un test. Adesso mi sto preparando per un importante circuito autunnale e poi nel 2021 tra Europei, Mondiali ed Olimpiadi di certo non mi annoierò”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Di primissimo livello il palmares di Orsi (detto “il Bomber”), che è stato vice campione mondiale e campione europeo. Ha vinto complessivamente 30 medaglie internazionali, 40 titoli italiani ed ha stabilito oltre venti record nazionali, dei quali ne detiene attualmente tre. Ha partecipato – come detto - alle Olimpiadi di Londra 2012 e Rio 2016.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo ricovero per coronavirus al Policlinico, una cinquantenne in arrivo da Patti: due impiegati in isolamento

  • Brigata Aosta nello sconforto per la morte del militare, indagini a tutto campo a Capo d'Orlando

  • Omicidio o suicidio a Capo d'Orlando? Muore 48enne messinese con un coltello in corpo: vana la corsa in ospedale

  • Roccalumera piange Angelica, sconfitta dal tumore a soli 18 anni

  • Coronavirus, 98 i nuovi positivi in Sicilia (9 a Messina e provincia): a Patti una classe in isolamento

  • Caio Duilio, la dirigente rifiuta le aule: “Non permetterò che scelte miopi decretino la fine del Nautico”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento