Martedì, 16 Luglio 2024
Volley

B1: esordio col botto per Amando Volley che espugna il PalaGrotte

Partita praticamente perfetta delle messinesi che hanno sofferto soltanto nel corso del secondo set

Vince l’Amando Volley 0-3 in quel di Castellana Grotte ma quanta sofferenza nel corso del secondo set! Se la prima e la terza frazione di gioco si sono concretizzate appannaggio delle ospiti in maniera abbastanza tranquilla non così per la seconda ove forse l’ingresso fin da subito della schiacciatrice Soleti in luogo della Rossi ha sparigliato i meccanismi difensivi delle santateresine costretti a inseguire ed annullare ben cinque set ball prima di giungere al 25-27 finale. Sestetti di partenza prevedibili con le locali con Gulino in palleggio e la mancina Bazzani opposta, Avellini e Belotti centrali, Kohler e la neo arrivata Isabella Rossi a schiacciare, con la vicecapitana Stefania Recchia libero; Jimenez con Bertiglia opposta a Courroux, Cecchini e Murri al centro, Nielsen e Giacomel laterali, Galuppi libero.

Primo set di ordinaria amministrazione per le siciliane che prendono ben presto il largo portandosi sul 3-9 sfruttando un ottimo turno al servizio della Cecchini che realizza anche un ace costringendo al primo discrezionale il coach pugliese Ciliberti. Un tap-in della Murri fissa il punteggio sul 5-13 ed è occasione per il primo cambio fra le padrone di casa: Caffò per Rossi. Timido recupero delle locali che si portano a -3 ma il finale è tutto di marca amandina e sono due punti consecutivi della Nielsen che fissano il risultato del primo set sul 18-25. Nel secondo set, come riferito in premessa, subito in campo la banda Soleti in luogo della Rossi. Le pugliesi partono forte e si portano sul 7-0 con due ace della capitana Kohler.

L’opposta Bazzani e la centrale Avellini appaiono indemoniate e conducono la corsa delle compagne mantenendo i sette punti di vantaggio fino al 19-12. Con alla battuta la Giacomel inizia la rimonta ospite e complici anche alcuni attacchi fuori delle pugliesi e un’infrazione a rete della Belotti giungono al 19-19, ma quando la partita sembra star girando a favore delle siciliane ecco il colpo di coda delle baresi che si portano di nuovo avanti fino al 24-20. Jimenez fa rifiatare la Nielsen e butta nella mischia Sara Gervasi. Errore al servizio della Gulino, attacco fuori della Kohler, infrazione a rete della Gulino e diagonale vincente di Benny Bertiglia ed è di nuovo parità 24-24. Avellini la piazza dal centro ed è ancora vantaggio interno ma è proprio la Gervasi che si prende con coraggio responsabilità da veterana e la ribalta sul 25-26.

Un attacco fuori della Bazzani regala il set alla Farmacia Schultze. Avvio equilibrato del terzo set (8-8), poi tutto facile per le siciliane che la chiudono agevolmente sul 16-25 con una scatenata Nielsen che inanella punti su punti. Esordio anche per la Spitaleri che ha rilevato al servizio la Murri. Difficile inerpicarsi in valutazioni tecnico-tattiche, siamo ancora alla prima giornata di campionato ma aver vinto fuori casa per 0-3 e dimostrando carattere nel corso di una frazione che sembrava persa non può che contrassegnare come estremamente positiva la giornata. Antonio Jimenez si conferma tecnico di categoria superiore azzeccando ancora una volta i necessari cambi per dare le giuste svolte alle partite. Test impegnativo sabato prossimo quando alle ore 16.00 al New PalaBucalo sarà di scena lo United Volley Pomezia, una delle squadre maggiormente accreditate per la vittoria finale del torneo. Il tabellino del match:

ZERO5 CASTELLANA GROTTE-AMANDO VOLLEY 0-3 (18-25, 25-27, 16-25)

CASTELLANA GROTTE: Belotti 3, Kohler 6, Avellini 8, Equatore, Rossi 3, Soleti 2, Fino, Caffò, S. Recchia (L), A. Recchia (L2), Bazzani 13, Gulino 3. All: Ciliberti

AMANDO: Gervasi 2, Cecchini 5, Spitaleri (L2), Galuppi (L), Courroux 2, Giacomel 7, Amaturo, Murri 8, Nielsen 12, De Candia, Bertiglia 6. All: Jimenez

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: esordio col botto per Amando Volley che espugna il PalaGrotte
MessinaToday è in caricamento