rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Volley

Coppa Italia - Letojanni affonta Leverano, è scontro tra titani

Partita di immenso spessore quella che si disputerà mercoledì sera nella palestra Letterio Barca dove ci sarà un incrocio fra due big di serie B

Una gara da dentro o fuori. Sarà questo il leitmotiv della partita che si disputerà domani sera, mercoledì, con inizio alle ore 19 nella palestra Letterio Barca, tra la Datterino Volley Letojanni e la BCC Volley Leverano, valevole per la seconda giornata del gironcino Sud della Coppa Italia riservata alle formazioni che si sono classificate al primo posto al termine del girone di andata. Il Leverano arriva a Letojanni dopo essere stato sconfitto in casa sabato scorso dalla Polisportiva Sarroch per 3 a 1. Le due squadre scenderanno in campo con un unico obiettivo quello di vincere per continuare a sperare nella qualificazione: i leccesi per avere qualche chance in più ed eventualmente per poter essere ripescati, i letojannesi, invece, per andare a giocarsi tutto sabato prossimo in terra sarda contro la formazione del Sarroch. Una partita sicuramente importante in cui si affrontano due squadre di grosso spessore, costruite da entrambe le società per puntare al salto di categoria. Leverano ha un roster di tutto rispetto: in 13 gare del girone di andata ha ottenuto 12 vittorie ed un’unica sconfitta nell’ultima partita del girone di andata contro il Marigliano per 3 a 2, con elementi di caratura tecnica superiore alla categoria e che da molti anni giocano insieme.

Lo scorso anno non è arrivata a conquistare per un soffio i play-off classificandosi al terzo posto dietro Bari (poi promosso in Serie A3) e Gioia del Colle. La squadra, allenata da mister Zecca, non verrà in Sicilia per recitare un ruolo da comprimaria ma metterà in campo tutto il suo blasone e tutta la sua forza tecnica per conquistare un successo e cancellare la sconfitta interna di sabato scorso nella prima gara di Coppa. Una squadra, quella salentina che ha nella diagonale palleggiatore-opposto il suo punto di forza, con il palleggiatore Laterza, un veterano della categoria, e l’opposto Alessandro Orefice uno dei migliori interpreti del ruolo in tutta la cadetteria. Ma è tutto l’organico a far paura, avendo a disposizione i due posti 4 Galasso (lo scorso anno in Serie A3 a Galatina) e Marzo, i centrali Scrimieri e D’Elia, che non hanno bisogno di presentazioni così come il libero De Pandis che ha trascorso molti anni nei campi di SuperLega.

Il sestetto allenato da Gianpietro Rigano, dal canto suo, vorrà esordire in positivo davanti al pubblico amico e sfruttare questa possibilità per conquistare un successo in vista dell’impegno di sabato in Sardegna. In queste settimane, la squadra si è allenata con impegno, ponendosi l’obiettivo di ben figurare in questa Coppa Italia e cercare una qualificazione alla Final four che sarebbe storica, visto e considerato che tre anni fa prima della pandemia la squadra letojannese si era qualificata e nel doppio turno contro Sorrento era stata eliminata dopo aver vinto per 3 a 2 a Letojanni ed avendo perso la settimana successiva in terra campana per 3 a 1.

Nella gara di domani, mercoledi, fondamentale sarà il fattore campo che i padroni di casa cercheranno di sfruttare per mettere a fuoco i limiti della squadra avversaria che non sarà certo facile domare. Fischio d’inizio alle ore 19. Arbitreranno Gianclaudio Bosica e Filippo Erman. La partita sarà trasmessa in diretta sulla pagina facebook Datterino Volley Letojanni. In questi giorni la società letojannese ha lanciato diversi appelli per coinvolgere non solo il pubblico di Letojanni ma i tifosi dell’intero comprensorio perché assistere ad una gara di questo livello non capita spesso. “Siamo sicuri – ha commentato il direttore sportivo Salvatore Soraci – che gli sportivi dell’hinterland jonico accoglieranno l’invito della società e degli atleti letojannesi e riempiranno le tribune del PalaBarca per sostenere la nostra squadra”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Italia - Letojanni affonta Leverano, è scontro tra titani

MessinaToday è in caricamento