Domenica, 26 Settembre 2021

Appalti e Ottavo Cerchio, il procuratore Raffa: "Non escludiamo altri episodi di corruzione" | VIDEO

In conferenza il magistrato insieme al questore Vito Calvino e al Capo della Squadra mobile Antonio Sfameni hanno illustrato nei dettagli l'inchiesta che scuote Comune e Genio civile. I lavori sotto indagine

Un sistema rodato con un'intesa molto forte tra gli indagati. Il procuratore aggiunto Rosa Raffa ha commentato così  l'inchiesta Ottavo Cerchio durante la conferenza stampa con il questore Vito Calvino e il Capo della Squadra mobile Antonio Sfameni. Dodici i mesi dell'indagine che hanno portato agli arresti all'alba di oggi. Tavilla e Fiorentino - secondo l'accusa - zoccolo duro di questo sistema. Calvino: "E' un gruppo trasversale di soggetti, troviamo di tutto in questo scenario, c'è l'imprenditore, l'amministratore di condominio, il funzionario, persino un autista giudiziario". La Raffa: "Anche la nostra indagine dimostra come l'Italia sia un Paese ad altissima corruzione". Sfameni sugli spari a Capodanno del 2019 alla tabaccheria di Camaro: "Sui colpi di arma da fuoco non abbiamo avuto riscontri ma le verifiche dopo l'azione di fuoco ci hanno aperto un mondo". 

Ottavo Cerchio, mazzette e arresti tra Comune e Genio civile
 

Tra gli arrestati anche l'ex assessore comunale Giorgio Muscolino
 

I lavori sotto indagine sono quelli legati all'Agenzia comunale per il Risanamento, Arisme, per il parcheggio alla palazzina di Camaro Sottomontagna, opere al mercato Sant'Orsola, lavori al porto canale di Mazara del Vallo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Appalti e Ottavo Cerchio, il procuratore Raffa: "Non escludiamo altri episodi di corruzione" | VIDEO

MessinaToday è in caricamento