Giovedì, 28 Ottobre 2021
Attualità

Finale di “Amici”, raddoppia il maxischermo per seguire la finalissima con Alberto

Oltre il monitor del Comune a Piazza Cairoli, c'è anche quello dei commercianti al centro commerciale di Tremestieri. La presentazione oggi con l'assessore Scattareggia e la mamma del giovane tenore

Tutti pronti a tifare per quello che è ormai diventato l'orgoglio di Messina: il giovan e talentuoso Alberto Urso, pronto per la finalissima di Amici, il talent di Maria de Filippi che lo ha ormai consacrato ra i migliori artisti passati dalla trasmissione di Canale 5.

Invocato a più voci il maxischermo in piazza per seguire la finale, oggi a Palazzo Zanca, l’assessore con delega allo Spettacolo Giuseppe Scattareggia ha presentato l’iniziativa che prevede l'allestimento del monitor sabato 25 a Piazza Duomo, a partire dalle ore 21.

All’incontro con i giornalisti erano presenti anche la signora Antonella, mamma di Alberto, e una rappresentanza di alunni dell’Istituto Comprensivo Gravitelli Paino, accompagnati dalla professoressa Grazia Magazzù. “L’Amministrazione comunale – ha sottolineato l’assessore Scattareggia – è fiera delle prestazioni canore di Alberto e, interpretando il pensiero dei giovani messinesi e dell’intera cittadinanza, ha curato l’organizzazione di un maxischermo. Come già avvenuto in precedenti occasioni, per noi è un piacere partecipare alla valorizzazione dei nostri artisti messinesi. Ringrazio il mondo associazionistico, le scuole e i giovani per il loro contributo. L’Associazione commercianti di Piazza Cairoli ha infatti organizzato alla stessa ora un altro maxischermo per seguire Alberto, che giovedì 30 maggio sarà ospite di una festa al Centro Commerciale di Tremestieri”.

L’assessore Scattareggia ha poi proseguito, portando i saluti e leggendo le parole di padre Massimo Cucinotta, in rappresentanza della Curia e impossibilitato a partecipare per sopravvenuti impegni: “La festa dell’annuncio, da tempo programmata a piazza Duomo, – si legge nella nota – si colloca nel contesto delle celebrazioni in onore della Madonna della Lettera e vuole essere una testimonianza di annuncio e di invito alla preghiera a conclusione del progetto pastorale ‘Sentinelle della notte’ rivolto soprattutto ai giovani. Per questo motivo da tempo la Comunità ecclesiale aveva fatto richiesta del suolo pubblico di piazza Duomo per la straordinarietà di questo evento, concomitante con il solenne novenario della Patrona della Città, ed è ben lieta di dare la possibilità ai numerosi amici e stimatori del giovane talento messinese di seguire la trasmissione nella Piazza e offrire al tempo stesso, a quanti lo desiderino, un momento di fede all’interno della Basilica Cattedrale che resterà aperta sino a notte inoltrata”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finale di “Amici”, raddoppia il maxischermo per seguire la finalissima con Alberto

MessinaToday è in caricamento