Giovedì, 21 Ottobre 2021
Attualità

Chiusura anticipata dei cimiteri, monta anche la protesta del sindacato

Dopo l'allarme degli impresari per l'impossibilità di fare i funerali di pomeriggio, Paladino e Contestabile (Csa) chiedono al sindaco di rivedere il regolamento sulla reperibilità dei dipendenti

Monta la protesta per la chiusura pomeridiana dei cimiteri a causa delle carenze di personale. Nei giorni scorsi l'allarme era stato lanciato dagli impresari di pompe funebri che lamentavano l'impossibilità di gestire il servizio.

In sintesi, a causa della reperibilità concessa per un solo dipendente nel pomeriggio che dovrebbe però servire sedici cimiteri cittadini, non sarà più possibile fare i funerali nelle ore pomeridiane.

Una situazione denunciata anche dal segretario del Csa: “Nel corso del recente confronto sul Regolamento del servizio di pronta reperibilità sono purtroppo rimasti inascoltati gli appelli del CSA, contrario all’eliminazione dei custodi cimiteriali dall’elenco dei dipendenti coinvolti nella particolare articolazione dell’orario. La mannaia della “spending review” - si legge in una nota a firma di Paladino e Contestabile, responsabile aziendale - ha invece colpito un servizio di cui il Csa aveva sottolineato la necessità, analogamente peraltro a quanto fatto per i custodi degli impianti sportivi (settore ove temiamo analoghe ripercussioni)”. Paladino e Contestabile chiedono al sindaco, al segretario generale ed all’assessore Minutoli di tornare al tavolo di confronto per individuare soluzioni correttive.

"Con riferimento ai disagi provocati dalla chiusura anticipata dei cimiteri cittadini- scrivono ai vertici dell'amministrazione -  ed alle conseguenti proteste da parte dell’utenza, nel rammentare che nel corso del confronto sul “Regolamento del servizio di reperibilità” si era avuto modo di sottolineare la necessità di assicurare il fondamentale istituto proprio per i servizi cimiteriali al fine di garantire la continuità nel ricevimento delle salme nei cimiteri cittadini, si chiede che si proceda in tempi ristretti, previo ulteriore confronto in sede sindacale, alla modifica del regolamento in questione”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusura anticipata dei cimiteri, monta anche la protesta del sindacato

MessinaToday è in caricamento