Attualità

Questura, Antonio Sfameni nuovo capo della squadra mobile

Il vice questore, originario di Palermo e nella Polizia dal 1991, dà il cambio alla guida dell’importante ufficio investigativo a Francesco Oliveri

E' il vice questore Antonio Sfameni il nuovo capo della squadra mobile della Questura di Messina. Sfameni, originario di Palermo, nella Polizia dal 1991, dà così il cambio alla guida dell’importante ufficio investigativo della provincia al dottore Francesco Oliveri.

Nel 2002, dopo la frequenza del corso di formazione per Funzionari, presso la scuola superiore della polizia a Roma, è stato assegnato al commissariato di pubblica sicurezza di Mazzara del Vallo con l’incarico di funzionario responsabile del servizio di Polizia Giudiziaria.

Nel 2004 ha assunto la direzione del Commissariato di Castelvetrano e nel 2005 del Commissariato di Mazzara del Vallo.

Nell’aprile del 2011 è stato trasferito alla Squadra Mobile della Questura di Palermo dove nel gennaio 2016 ha assunto la direzione della sezione Antidroga.

A ottobre 2016 lascia il capoluogo siciliano per assumere la dirigenza della Squadra Mobile della Questura di Brindisi, dove ha condotto e portato positivamente a termine importanti operazioni contro la criminalità comune ed organizzata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Questura, Antonio Sfameni nuovo capo della squadra mobile

MessinaToday è in caricamento