Attualità Capolinea Nord del Tram

Villa Sabin chiude al pubblico per la messa in sicurezza

Gli interventi da venerdì nell'area oggetto di un blitz nei giorni scorsi che ha messo in evidenza lo stato di abbandono dell'area

Per consentire la realizzazione degli interventi di messa in sicurezza della villa comunale Sabin, da domani, venerdì 28, sino alla conclusione dei lavori, prevista presumibilmente entro venerdì 5 luglio, la villa rimarrà chiusa al pubblico. Il provvedimento è stato disposto dall’assessore all’arredo Urbano Massimiliano Minutoli, che prosegue gli interventi concertati anche con MessinaServizi, per ridare decoro alle aree verdi cittadine nelle more dell’attuazione del bando di affidamento a terzi degli spazi pubblici e a verde di Messina.

Villa Sabin è stata “messa a bando” per essere affidata ai privati, così come altre aree verdi della città con scadenza primo luglio. Nei giorni scorsi dopo un blitz, il sindaco De Luca ha nesso in evidenza lo stato di degrado. “Paghiamo quattro persone: due custodi, un idraulico ed un elettricista più le utenze - aveva scritto il sindaco in un post - Spendiamo oltre 100 mila euro l’anno per mantenere questa vergogna”.

Durante l'ispezione sono state trovate decespugliatori, trituratore di legname, soffiatore, moto ape, forbici, trattore, pale zappe motosega e tutta l’attrezzatura per poter garantire decoro e cura del verde ma anche quelle piene di ragnatele a testimoniare che non si utilizzavano da tempo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Sabin chiude al pubblico per la messa in sicurezza

MessinaToday è in caricamento