Prima l'incidente poi l'aggressione: attimi di follia in Piazza Repubblica

Un diverbio degenerato in aggressione in seguito ad un tamponamento. Il bilancio parla di due feriti. Sul posto polizia e ambulanze del 118

Attimi di follia intorno alle 22 nei pressi di piazza Repubblica quando in seguito ad un tamponamento tra due auto ha avuto origine un'aggressione. Il diverbio tra gli automobilisti coinvolti è presto degenerato e uno di loro, secondo le prime informazioni in evidente stato di alterazione psicofisica, avrebbe aggredito l'altro con calci e pugni. Sul posto sono giunte due ambulanze del 118 insieme a una volante della polizia e una pattuglia della Municipale.

Saranno le forze dell'ordine a chiarie i contorni della vicenda con le opportune indagini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Militari con i manganelli per dare la “caccia” al coronavirus, paura e tensione fra i bimbi della scuola Pietro Donato

  • Tipoldo, uomo ferito da arma da fuoco trovato accanto ad un'auto in fiamme

  • Caronia, dai rilievi niente tracce di sangue: ma nuovi indizi potrebbero dare la svolta alle indagini

  • Muore nel sonno la giovane avvocata Francesca Bonanno, oggi i funerali

  • “Quando muore un avvocato, muoiono i diritti”, legali in piazza per ricordare la collega turca Ebru Timtik

  • Smart working, De Luca in tv al ministro Dadone: “Non ha idea di quello che sta succedendo nei comuni”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento