Accoltella i vicini dopo una lite, arrestato 34enne

L'aggressione è avvenuta nel pomeriggio del 23 giugno a Mili Marina. La polizia ha sequestrato il coltello con cui sono stati feriti due uomini di 70 e 40 anni

Il coltello utilizzato durante la lite

La polizia ha chiuso il cerchio sulla lite condominiale avvenuta ieri pomeriggio in un condominio di Mili Marina. Gli uomini della Squadra Mobile e delle Volanti hanno arrestato il 34enne Stellario Ciances, accusato di aver accoltellato due uomini di 70 e 40 anni, suoi vicini di casa.

Le due vittime, padre e figlio, erano state trasportate al Policlinico con lievi ferite da arma da taglio, guaribili in 5 e 8 giorni, denunciando subito al personale medico di essere stati aggrediti in seguito ad un banale litigio con un inquilino del complesso in cui risiedono. La polizia ha fatto scattare subito le indagini e in poco tempo l'aggressore è stato rintracciato mentre si nascondeva all'interno del proprio garage in evidente stato di agitazione e con una frattura al polso rimediata durante la lite. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli agenti hanno sequestrato il coltello utilizzato dal 34enne. Sulla lama erano evidenti le tracce di sangue. L'uomo  è stato arrestato per lesioni personali aggravate, e su disposizione dell'autorità giudiziaria è stato trattenuto in caserma in attesa di essere giudicato con rito direttissimo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Far west sui Colli Sanrizzo, insulti e schiaffi tra due famiglie nell'area attrezzata di Musolino

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rientro in classe, la pediatra Caputo: “Con queste regole si rischia il caos”

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • La nuova Maserati Corse parla messinese, nel team di progettazione due ex studenti UniMe

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento