Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Marocchino aggredito a colpi di bottiglia da un connazionale, serata da incubo in pazza Lo Sardo

L’autore dell’aggressione, già destinatario di un provvedimento di espulsione, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della caserma Calipari in attesa di essere trasferito in carcere

Sabato violento in centro città. I poliziotti delle volanti sono intervenuti intorno alle 21.30 in piazza Lo sardo per sedare una lite tra due cittadini di nazionalità marocchina. Uno ha aggredito l’altro colpendolo sul capo più volte con una bottiglia di vino. La vittima è stata raggiunta e soccorsa dai poliziotti, il responsabile individuato ed arrestato poco dopo. I successivi accertamenti hanno confermato l’insussistenza dei motivi alla base del diverbio tra i due, trasformatosi in aggressione violenta e immotivata.

Senzatetto aggredisce un altro clochard, arrestato per tentato omicidio

L’autore dell’aggressione, già condannato per aver violato la normativa in materia di immigrazione e destinatario di un provvedimento di espulsione, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della caserma Calipari in attesa di essere trasferito presso la locale casa circondariale. Anche in questo caso il reato contestato è tentato omicidio. L’uomo è stato denunciato altresì per porto di armi ed oggetti atti ad offendere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marocchino aggredito a colpi di bottiglia da un connazionale, serata da incubo in pazza Lo Sardo

MessinaToday è in caricamento